PROVE NOVARESI

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailGiovedì 4 settembre, appuntamento con la 27a edizione delle prove varietali per la provincia di Novara: quest’anno le parcelle sono collocate in tre diverse aziende, tra Caltignaga e San...

risoneGiovedì 4 settembre, appuntamento con la 27a edizione delle prove varietali per la provincia di Novara: quest’anno le parcelle sono collocate in tre diverse aziende, tra Caltignaga e San Pietro Mosezzo, in modo da verificare la crescita delle diverse varietà in differenti condizioni pedoclimatiche. Sono state sperimentate 24 cultivar e 17 con tecnologia Clearfield. Si comincia alle 15 con l’appuntamento all’azienda agricola di Antonio e Cesare Giarda (dove saranno confrontate le varietà Keope, Neve, Catullo, Vasco, Agata, Sagittario, Centro, Tigre, Elettra, Proteo, Fedra, Teti) poi si prosegue alla frazione Nibbia di San Pietro Mosezzo, da Ilario e Silvio Pieropan (Meco, Oceano, Mirko, Pato, Cigno, Caravaggio, Cammeo, Cleopatra, Lagostino, Eridano, Wang, Medea) per finire con la cascina Motta di Paola Battioli (confronto tra Elettra, Fedra, Proteo, Medea, Teti, Centro, Wang, Agata, Neve, Cigno, Tigre, Cammeo, Caravaggio, Keope, Catullo, Cleopatra, Lagostino, Vasco, Mirko, Pato, Eridano, Sagittario, Meco, Oceano; confronto tra varietà con tecnologia Clearfielf e cioè Sole, Terra, Barone, Mare, CL71, CL80, CL46, XL475, Ecco51, CL, Sirio, CL26, CL12, Polluce, Nemesi, Iride, Luna e Furia), dove si terrà anche un approfondimento sui temi caldi della risicoltura e avverrà la consegna di otto attestati a persone rappresentative del settore novarese. Saranno  presenti il presidente dell’Ente Risi Paolo Carrà, l’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, l’assessore provinciale Luca Bona e parlamentari europei. L’iniziativa è proposta dalla Provincia di Novara e dall’Ente Nazionale Risi, in collaborazione con le associazioni agricole del territorio. (28.08.14)

Categorie
RisicolturaTecnica
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI