PROROGATA LA FATTURAZIONE ELETTRONICA DEL CARBURANTE

Decreto legge del consiglio dei ministri: si continua ad usare la scheda

E’ stata prorogata al 1° gennaio 2019 l’entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante. Il Consiglio dei ministri di mercoledì 27 giugno ha infatti approvato un decreto legge che introduce disposizioni urgenti relativamente agli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante. Per il secondo semestre dell’anno in corso continuerà ad essere ammesso l’utilizzo della scheda carburante per la documentazione delle spese sostenute e per la detrazione ai fini IVA. Rimarrebbe, invece, fermo l’obbligo di utilizzare i pagamenti tracciabili attraverso carte di credito ed altri mezzi diversi dal contante. Si è in attesa dell’emanazione di un apposito documento di prassi dell’Agenzia dell’Entrate per il chiarimento di alcuni dubbi interpretativi in ordine alla applicazione della normativa per il settore agricolo.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI