LE RICHIESTE DEGLI STATI GENERALI

La posizione uscita dalla riunione dei produttori e degli industriali europei a Milano

Gli Stati Generali dei risicoltori europei chiedono alle istituzioni europee che il riso sia escluso dalle concessioni sulle importazioni, che sia rivisto il regolamento che impedisce l’applicazione della clausola di salvaguardia e quindi impedisce di fermare l’import dai Pma e dalla Cambogia in particolare, che siano fissate «regole reciproche» tra l’Ue e i Paesi terzi in modo che sia sul piano fitosanitario che su quello commerciale il riso europeo non sia svantaggiato rispetto al prodotto d’importazione, che la Pac mantenga il requisito della “specificità” del riso, prevedendo quindi strumenti ad hoc per questo comparto (aiuto specifico) e che siano lanciate campagne promozionali con fondi europei. Queste sono le richieste degli Stati Generali del riso che saranno presentate stamane a Milano presso la sede dell’Ente Risi. (leggi documento e scarica le slides dell’Ente Risi). L’Ente Risi segnala che, in sede di redazione del testo finale, il punto 3 del documento è così corretto:   «la fissazione di regole reciproche sia tra gli Stati membri dell’UE sia tra i gli Stati membri dell’UE e i Paesi Terzi, sia in ambito fitosanitario sia in ambito commerciale, per favorire un mercato trasparente nel rispetto dei diritti sociali e dei lavoratori». IN SERATA PUBBLICHEREMO LA CRONACA DELLA CONFERENZA STAMPA DELL’ENTE RISI.

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI