L’AFRICA SARÀ LA RISAIA DEL MONDO

Al forum dei ministri dei paesi produttori di AfricaRice si pianifica in grande

«L’Africa è destinata a diventare il principale produttore di riso al mondo». Queste sono gi obiettivi del leader delle forze contadine senegalesi, Aliou Dia (nella foto) in occasione del 31 ° Forum del Consiglio dei Ministri dell’Africa Rice, che si è tenuto a fine settembre a Dakar, in Senegal. Il forum ha ospitato la 31a sessione ordinaria del Consiglio dei ministri dell’Africa Rice Center (AfricaRice), che hanno esaminato la situazione della produzione risicola in terra africana: un tema cruciale, visto che dal punto di vista demografico il continente è destinato a diventare un altro protagonista assoluto sulla scena mondiale nei prossimi anni. Il più alto organo di governo di AfricaRice è il Consiglio dei ministri composto da rappresentanti a livello ministeriale (ministri dell’agricoltura o ministri della ricerca scientifica) di tutti i paesi membri di AfricaRice. Le riunioni statutarie del CoM si tengono una volta ogni due anni. L’attuale Presidenza è detenuta dal Senegal. Il programma del meeting includeva  la Conferenza ministeriale sul riso, nel contesto del Senegal Rice Day, su questioni relative al miglioramento della catena del valore del riso per accelerare l’autosufficienza della produzione risicola in Africa. Per Aliou Dia, leader delle forze contadine senegalesi, i paesi africani devono prendere le loro decisioni e non restare soltanto importatori, ma prepararsi a diventare a loro volta fornitori di riso entro 20 anni, sostituendosi in parte ai paesi dell’Asia, che da esportatori sono destinati ad importare riso. (leggi l’articolo)

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI