LA SCADENZA UMA RESTA IL 30 GIUGNO

Ricordarsi di presentare la dichiarazione all'ufficio regionale competente

Tutti gli utenti UMA che hanno prelevato carburante nell’anno precedente, entro il 30 giugno di ciascun anno devono presentare al competente ufficio regionale la dichiarazione di avvenuto impiego degli oli minerali negli usi agevolati prelevati l’anno precedente (verifica dei consumi 2019). La verifica prevede l’indicazione dei quantitativi utilizzati per gli impieghi dichiarati e quelli non utilizzati (rimanenze al 31/12/2019), di cui si tiene conto in sede di assegnazione nell’anno solare in corso, nonché le lavorazioni eseguite in azienda dalle imprese agromeccaniche indicandone le generalità dei titolari, la ragione sociale e la sede legale. Anche le ditte che hanno cessato l’attività, dal momento che la cancellazione dal Registro UMA prevede la contestuale verifica dei consumi relativa all’ultima assegnazione ricevuta, sono tenute a rispettare il termine del 30 giugno.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI