Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

DEROGA NITRATI SCADE OGGI

da | 15 Feb 2017 | Norme e tributi

Scade oggi il termine per richiedere a Regione Lombardia la “deroga nitrati”, con cui si autorizza nelle zone classificate vulnerabili ai nitrati (ZVN) la somministrazione di azoto fino a 250 kg per ettaro all’ anno, invece dei 170 ammessi per le aziende in ZVN ma non in deroga. Per ottenere la deroga le aziende agro-zootecniche devono farne richiesta mediante il portale regionale SISCO. La deroga si applica su base individuale alle aziende agricole la cui superficie sia coltivata per almeno il 70% a colture con stagioni di crescita prolungata e con grado elevato di assorbimento di azoto (mais FAO 6-700, mais o sorgo  seguiti da erbaio intercalare, cereale autunno vernino seguito da erbaio estivo, prato permanente o avvicendato con consociazione floristica contenente meno del 50% di leguminose). E’ inoltre necessario garantire un elevato coefficiente di utilizzo dell’azoto zootecnico (mediante distribuzione di  due terzi dell’ effluente entro fine giugno e del rimanente terzo dopo settembre ed adottando tecniche di distribuzione ed interramento che riducano le emissioni in atmosfera). La normativa, che può riguardare l’areale risicolo per alcuni Comuni del mantovano e dell’area a sud di Milano, prevede inoltre alcune misure di mitigazione per i reflui suinicoli (separazione solido/liquido ed esportazione in aziende non in deroga del separato solido).  Resta fissato al 15 marzo il termine per la presentazione delle comunicazioni per la gestione dei nitrati nelle zone non vulnerabili ai nitrati (ZNVN) e per le aziende in ZVN che non richiedono la deroga.