GUIDA AL QUESTIONARIO CONTRO LE IMPORTAZIONI

Pubblichiamo la traduzione del questionario europeo sulla revisione del regolamento che riguarda anche l'import agevolato dai Pma

La Commissione europea ha aperto una consultazione pubblica online sulla valutazione di medio termine del regolamento (UE) n. n.978/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate nel quale figura anche il regime speciale a favore dei Paesi Meno Avanzati (PMA). Si tratta del regolamento che ha permesso alla Cambogia di inondare di riso l’Europa e dalla quale dipende la possibilità di attivare la clausola di salvaguardia. La notizia, diffusa dall’Ente Risi al G7 del riso, è stata ufficializzata dallo stesso Ente, secondo il quale «con questa consultazione la Commissione intende raccogliere informazioni e pareri sull’efficacia, l’efficienza, la coerenza e la pertinenza del regolamento. Inoltre, la consultazione fornirà l’opportunità di esprimersi sull’impatto del regolamento dal punto di vista economico, sociale, ambientale e dei diritti umani. La consultazione si chiuderà il 9 giugno 2017 ed è disponibile al seguente link: http://www.gspevaluation.com/consultation/online-public-consultation/ Il questionario è disponibile in inglese, francese, spagnolo, portoghese e russo, ma non in italiano». Nei prossimi giorni, le organizzazioni sindacali forniranno le proprie “istruzioni” per la compilazione.

Di seguito voi forniamo la traduzione del questionario, in modo tale che, eventualmente stampando questa pagina e tenendola a portata di mano, possiate compilarlo anche utilizzando il questionario in lingua straniera, ma conoscendo il significato delle domande (in corsivo le nostre interpretazioni):

Consultazione pubblica sulla valutazione intermedia del programma dell’UE di preferenze generalizzate (SPG)

disclaimer

La Commissione Europea non è responsabile per il contenuto dei questionari creati utilizzando il servizio EUSurvey – rimane la responsabilità esclusiva del modulo creatore e manager. L’utilizzo del servizio di EUSurvey non implica una raccomandazione o approvazione, da parte della Commissione Europea, delle opinioni espresse all’interno di essi.

Informazioni personali

* Nome:

* Indirizzo:

* Indirizzo email:

* Numero di telefono:

* Azienda / Organizzazione:

* Paese in cui voi o la vostra azienda ha / avete  sede / organizzazione:

Tipo di portatore di interesse

ente governativo / autorità

Sindacato

Attività commerciale

Academia / think tank / istituto di ricerca

organizzazione internazionale

Organizzazione non governativa

Associazione di categoria che rappresenta imprese

Individuale

Altro

Trasparenza e riservatezza

Per garantire che la nostra consultazione pubblica sia aperta e trasparente, il resoconto della consultazione sarà pubblicato sulla valutazione intermedia dei GPS (Generalised Scheme of Preferences, sistema di preferenze generalizzato) e sui siti web della Commissione europea. La relazione conterrà un elenco dei nomi e delle organizzazioni che hanno contribuito.

I contributi saranno pubblicati sul sito della Commissione europea; e potrebbero essere filtrati dagli utenti in base alle diverse categorie: i contributi delle organizzazioni registrate nel Registro per la trasparenza, il contributo di enti pubblici e contributi di singoli cittadini o di organizzazioni non registrate.

* Si prega di indicare se si accetta di essere chiamato come collaboratore di questo processo di consultazione.

Sì, il mio nome e la società

Sì, solo la mia organizzazione

Sì, solo il mio nome

Non sono d’accordo per la pubblicazione dei miei dati personali. Tuttavia, sono d’accordo che il mio contributo possa essere pubblicato in forma anonima

Non sono d’accordo per la pubblicazione del mio contributo in qualsiasi forma

* per favore,  indicate se l’organizzazione è iscritta nel Registro per la trasparenza?

No

Domande

* Q1: Descrivi l’area di attività della vostra organizzazione / società

Commerciale / commerciale

Sociale/ Diritti del lavoro

Diritti umani

Ambiente

governo

amministrazione

Altro (prego specificare)

* Q2: Gli obiettivi generali del sistema di preferenze generalizzato dell’UE sono:

(I) contribuire allo sradicamento della povertà attraverso l’espansione delle esportazioni da paesi più bisognosi;

(Ii) promuovere lo sviluppo sostenibile e il buon governo;

(Iii) garantire una migliore salvaguardia degli gli interessi finanziari ed economici dell’Unione europea.

Pensi che l’attuale sistema di preferenze generalizzato (SPG) stia raggiungendo questi obiettivi?

parzialmente

No

Non lo so

Q3: Pensi che il sistema di preferenze generalizzato dell’Unione europea sta raggiungendo gli obiettivi specifici del regolamento (UE) 978/2012?

risposte alternative tra cui scegliere: sì      parzialmente      no      non lo so

* mettere a fuoco meglio le preferenze sui paesi più bisognosi

* rimuovere i disincentivi alla diversificazione delle esportazioni per i paesi più bisognosi

* migliorare la coerenza con gli obiettivi del commercio globale, se bilaterale o multilaterale

* rafforzare il sostegno allo sviluppo sostenibile e al buona gestione

* migliorare l’efficienza dei meccanismi di salvaguardia per garantire che gli interessi finanziari ed economici dell’Unione europea siano protetti

* migliorare la certezza del diritto, la stabilità e la prevedibilità del sistema

Q4: In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

La riforma del regolamento del sistema di preferenze generalizzato ha sufficientemente affrontato le esigenze dei paesi vulnerabili e paesi meno sviluppati (PMS).

fortemente in disaccordo

in disaccordo

sono di parere neutro

sono d’accordo

sono pienamente d’accordo

non lo so

Q5: Pensi che il sistema di preferenze generalizzato sia coerente con le altre politiche commerciali e di sviluppo / iniziative da parte dell’UE?

parzialmente

no

non lo so

Q6: in generale, pensi che l’SPG dell’Unione europea abbia un impatto positivo nei paesi beneficiari?

parzialmente

no

non lo so

Q7: Come pensi che siano gli impatti dell’SPG seguenti aree?

(Si prega di specificare se stai rispondendo a questa domanda per un paese specifico)

Bangladesh

Etiopia

Bolivia

Pakistan

Altro (prego specificare)

Q8: pensi che l’SPG dell’Unione europea abbia avuto un impatto sui diritti sociali e del lavoro nei paesi beneficiari?

Si prega di specificare se si sta rispondendo a questa domanda per un paese specifico:

Bangladesh

Etiopia

Bolivia

Pakistan

Altro (prego specificare)

Q9: pensi che l’SPG dell’Unione europea ha avuto un impatto sui diritti umani nei paesi beneficiari?

Si prega di specificare se si sta rispondendo a questa domanda per un paese specifico:

Bangladesh

Etiopia

Bolivia

Pakistan

Altro (prego specificare)

Q10: Pensi che l’SPG dell’Unione europea ha avuto un impatto sull’ambiente nei paesi beneficiari?

Si prega di specificare se si sta rispondendo a questa domanda per un paese specifico:

Bangladesh

Etiopia

Bolivia

Pakistan

Altro (prego specificare)

Q11: L’SPG+ mira a sostenere i paesi in via di sviluppo più vulnerabili nelle loro responsabilità nei confronti dello sviluppo sostenibile (economico, sociale, ambientale, dei diritti umani) e la buona gestione.

Come pensi che l’SPG+ impatti sullo sviluppo sostenibile e la buona gestione nei paesi beneficiari?

molto negativo

negativamente

neutrale

positivamente

molto positivamente

non lo so

Q12: In che misura sei d’accordo con l’affermazione successiva? (La domanda si riferisce ai temi di cui si occupano i quesiti successivi)

(Barrare il paese a seconda del caso)

Bolivia

Pakistan

Armenia

Capo Verde

Krygyzstan

Mongolia

Paraguay

Filippine

Q13: L’EBA ha lo scopo di sostenere i paesi meno sviluppati (PMS) nello sviluppo economico, tra cui la riduzione e la distribuzione dei guadagni di povertà.

Come pensi che l’accordo EBA impatti sullo sviluppo economico nei paesi meno sviluppati?

molto negativamente

negativamente

neutro

positivamente

neutrale

molto positivamente

non so

Q14: In che misura sei d’accordo con la successiva affermazione relativa all’accordo EBA?

(Barrare il paese a seconda del caso)

Bangladesh

Etiopia

Altro beneficiario EBA, si prega di specificare (la domanda si riferisce ai temi di cui si occupano i quesiti successivi, in questo caso si prega di specificare il Paese di interesse del portatore di interesse, ndr)

Q15: Come pensi che l’SPG impatti sulla diversificazione delle esportazioni e sull’integrazione nel sistema internazionale per i suoi paesi beneficiari?

molto negativo

Negativamente

neutrale

positivamente

molto positivamente

Non lo so

Q16: Consideri l’impatto complessivo del’SPG sui paesi beneficiari positivo o negativo?

Considero l’impatto complessivo del’SPG sui paesi beneficiari positivo

Considero l’impatto complessivo del’SPG sui paesi beneficiari negativo

Non lo so

Domande specifiche su temi Commerciali

Q17: Se rappresenti una società, la Sua azienda soddisfa gli standard elencati di seguito per essere definite come PMI (micro, piccole o medie imprese)?

Secondo la raccomandazione della Commissione europea 2003/361, relativa alla definizione delle microimprese, piccole e medie imprese (PMI) una società si qualifica come una PMI se:

1. Impiega meno di 250 persone (compresi i dirigenti, ecc); e

2. Ha un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro e / o il suo bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro.

Si prega di notare che queste cifre si riferiscono ai dati consolidati della società e dei suoi partner e / o società collegate, aggregati  in proporzione sulla base della percentuale di partecipazione nel capitale o dei diritti di voto. Per ulteriori chiarimenti, si prega di consultare la definizione ufficiale dell’UE.

no

Q18: In quale settore (settori) opera l’azienda?

Tessile e abbigliamento

macchinario

Altro

Q19: La Sua azienda com’è coinvolta con l’UE?

società non UE che esporta verso l’UE

società dell’UE che importa da paesi terzi

società europea che produce per il mercato UE

Affiliata (con sede al di fuori dell’UE) di una società europea, che esporta verso l’UE

Altro

Q20: Quanto è importante il mercato dell’UE per il business della tua azienda?

molto poco importante

piuttosto irrilevante

piuttosto importante

molto importante

Q21: In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

“Il mercato UE sarà importante per la mia azienda in futuro”

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

d’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

Q22a: Per quanto riguarda l’accesso al mercato dell’UE, dove ti vedi le opportunità più importanti per il vostro business (aree / settori)?

tessile e abbigliamento

macchinario

altro

non lo so

Q22b: L’SPG (ossia la direttiva Eba) ha influenzato la tua azienda in questo settore?

parzialmente

no

Q23A: Se siete una società non UE o un affiliato (con sede al di fuori dell’UE) di una società europea, che esporta verso l’UE, quale percentuale delle tue esportazioni (vale a dire produzione esportata) va al mercato UE?

Q23b: Avete goduto di riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG dell’UE?

no

Q23c: Per quale percentuale di esportazioni verso l’UE avete goduto di riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG dell’UE?

Q24: Consideri che l’SPG dell’UE sia stato un fattore significativo sulla decisione della vostra azienda di esportare verso l’UE?

molto poco importante

piuttosto irrilevante

piuttosto importante

molto importante

Q25a: Se si è una società europea che importa da un paese non UE, godete di riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG?

no

Q25b: Per quale percentuale delle vostre importazioni (cioè quantitativi importati) godete di riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG dell’UE?

Q26: Se godete di riduzioni tariffarie nell’ambito dell’SPG dell’UE, si prega di specificare nell’ambito di quale accordo e per quali prodotti.

Q27: Consideri che l’SPG dell’UE  sia stato un fattore significativo sulla decisione della vostra azienda per importare da paesi beneficiari dell’SPG?

molto poco importante

piuttosto irrilevante

piuttosto importante

molto importante

Q28: Quali fattori influenzano la vostra decisione di approfittare delle riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG?

(Può essere selezionata più di un’opzione di risposta)

Le norme di certificazione dell’origine

L’ammontare della certificazione tariffaria

La procedura per la richiesta di riduzione tariffaria nell’ambito dell’SPG

La prevedibilità e certezza del diritto del sistema

Altro

Q29a: Lei ritiene che le norme relative all’origine siano un fattore di ostacolo per approfittare delle riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG dell’UE?

parzialmente

no

Q29b: Se si considera che le norme relative all’origine siano un fattore di ostacolo, si prega di specificare il motivo:

(Può essere selezionata più di un’opzione di risposta)

I costi per ottenere un certificato sono troppo alti

Ho sperimentato difficoltà ad ottenere il certificato

Provo difficoltà nel rispettare le norme di criteri di origine, ad esempio X% del valore del bene deve essere originario del paese

Altro

Q30: In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

“La riforma del regolamento SPG ha migliorato la procedura di richiesta per le riduzioni tariffarie nel quadro dell’SPG”

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

D’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

Q31: se siete una società europea che produce per il mercato dell’UE, avete mai chiesto le misure di salvaguardia nell’ambito dell’SPG dell’UE?

no

Q32: Regolamento (UE) 978/2012 mira a salvaguardare meglio gli interessi economici dell’Unione europea, fornendo un meccanismo di salvaguardia più adeguata, trasparente e prevedibile.

In che misura siete d’accordo che il regolamento (UE) 978/2012 ha migliorato il meccanismo di salvaguardia?

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

D’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

Q33: In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

“Le misure di salvaguardia ai sensi dell’SPG proteggono sufficientemente i miei interessi”

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

d’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

Q34: Il regolamento (UE) n 978/2012 include delle garanzie automatiche per il settore agricolo, tessile e della pesca (articolo 29-31). Se le importazioni provenienti da paese beneficiario aumentano del 13,5 per cento in volume per anno, delle garanzie si attivano automaticamente per questa sezione del prodotto.

Pensi che la soglia del 13,5 per cento protegga sufficientemente i produttori europei contro le pressioni competitive da importazioni SPG?

parzialmente

no

non lo so

Q35A: Il Regolamento (UE) n 978/2012 include un meccanismo di modulazione che esclude le sezioni di prodotti che sono diventati altamente competitivi grazie alle riduzioni tariffarie nell’ambito dell’SPG dell’UE.

In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

“Il meccanismo di modulazione protegge sufficientemente i produttori dell’UE nei confronti delle importazioni SPG altamente competitive”

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

d’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

Q35b: In che misura sei d’accordo con la seguente affermazione?

“Il meccanismo di modulazione protegge sufficientemente i produttori non comunitari nei confronti delle importazioni SPG altamente competitive provenienti da altri paesi beneficiari”

fortemente in disaccordo

disaccordo

neutro

d’accordo

pienamente d’accordo

non lo so

 

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI