Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

GRASSI: NON C’E’ RISONE

da | 22 Giu 2021 | NEWS

Sulla Borsa Merci di Novara situazione sostanzialmente stazionaria, con i Tondi a 35 e Selenio a 50 ormai quasi introvabile. Dopo gli aumenti importanti di prezzo sulle varietà del gruppo Tondo, il mercato attuale sembra assestarsi sulle quotazioni raggiunte.

Dopo il calo registrato nelle scorse settimane (-5), crescono Dardo, Luna CL e similari (+10), passando da 305-320€/t a 315-330€/t. Calma piatta per quasi tutte le varietà, dopo la fase di picco del Selenio, ancora stabile a 440-470 €/t da ormai due settimane; in calo invece Roma che passa da 370-380 €/t a 360-380 €/t; di nuovo stabile anche Carnaroli dopo il crollo (-10) a 445-480 €/t delle scorse settimane; persiste una generale stabilità anche per quanto riguarda i Lunghi. Stabili anche Arborio e Volano dopo il calo della scorsa settimana (-5), ora a 430-445 €/t. Nessun ulteriore calo per Baldo/ Cammeo dopo il crollo della scorsa settimana (-20), ora stabile a 330-350€/t. Lunghi B quasi introvabili, in crescita (+10), ora a 365-380 €/t. Sole CL e similari, stabili dopo la crescita (+5) della scorsa settimana, si attestano a 325-335 €/t; stabili anche Balilla e Centauro dopo la crescita della scorsa settimana (+5), ora a 315-335€/t; S. Andrea ancora stabile a 375-410€/t; anche Lido e similari restano stabili a 305-320€/t; Augusto stabile a 325-355€/t, dopo la leggera crescita (+5) delle scorse settimane; stabili tutte le altre varietà.

Commenta così il mediatore novarese Adelio Grassi: «Mercato abbastanza tranquillo con ormai scarsa disponibilità di prodotto. Il listino odierno chiude con un +10 euro/tonnellata per i risi Lunghi A da parboiled e -10 euro/tonnellata per il gruppo Roma/Barone». Autore: Milena Zarbà

prezzi-Novara_Giugno