FALCHI PER DIFENDERE LE RISAIE A CABRAS

Programma sperimentale di un'associazione locale per difendere i campi dai fenicotteri

Storni, piccioni ma anche tortore e cornacchie invadono sempre più i centri abitati. Il Comune di Oristano, insieme alla Asl, ha individuato una soluzione per allontanarli: l’intervento di falchi e poiane della associazione “Rapaci capaci” di Porto Torres: presto partirà un progetto con gli agricoltori e il Comune di Cabras per allontanare i fenicotteri dalle risaie. Come spiega all’Unione Sarda l’assessore comunale all’Ambiente Gianfranco Licheri «i falchi vengono lanciati in volo da un’altezza importante, girano e svolazzano allontanando così storni e piccioni, spaventati. È una soluzione totalmente naturale». Nei progetti dell’associazione “Rapaci capaci” vi è anche l’intervento nelle risaie, che in alcuni periodi dell’anno vengono prese d’assalto dai fenicotteri: «Abbiamo già contatti con alcuni risicoltori e con il Comune di Cabras» annunciano i responsabili dell’associazione.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI