ECCO I VERI DANNI DELL’ALLUVIONE

ESCLUSIVO: il dossier che l'Ente Risi ha presentato al ministero
alluvioni

I sindacati agricoli e i consorzi irrigui, coordinati dall’Ente Nazionale Risi, hanno presentato al Ministero il conto dei danni dell’alluvione del 3 ottobre, che ha colpito ampie zone risicole di Piemonte e Lombardia. Secondo il documento inviato al Ministero e che Risoitaliano è in grado di mostrarvi in esclusiva, i danni alla rete irrigua consortile ammontano a oltre 42 milioni di euro (32 in Piemonte e 10 in Lombardia) e quelli alla sola risicoltura a 11,5 milioni di euro.

L’evento alluvionale ha sicuramente compromesso la produzione di centinaia di ettari di risaia italiana, ma potrebbe anche condizionare le semine in alcune aree della pianura lombarda e piemontese, in un momento decisivo nelle scelte colturali degli agricoltori. Scarica il DOSSIER ALLUVIONE di ENTE RISI pdf

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, TwitterLinkedin 

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI