DIFFERITA LA RATA INPS

Ancora da emanare le istruzioni operative
INPS

L’INPS con messaggio n. 587 pubblicato nella tarda serata di ieri, 10 febbraio 2021, ha disposto, in attesa della messa a disposizione della procedura per richiedere l’esonero contributivo per i mesi di novembre e dicembre 2020, il differimento del pagamento della IV rata 2020 dovuta dai lavoratori autonomi agricoli (CD, IAP, CM) con scadenza originaria 16 gennaio 2021 e prorogata al 16 febbraio 2021 dal cd. decreto Milleproroghe.

Il differimento è stato disposto dall’INPS “fino alla comunicazione degli importi contributivi da versare” a seguito della presentazione dell’istanza di sgravio da parte degli interessati (ancora non disponibile). La comunicazione degli importi sarà effettuata dall’Istituto con apposita news individuale nel “Cassetto previdenziale Autonomi in agricoltura”, nella quale saranno fornite le indicazioni per provvedere al versamento. Devono essere emanate le istruzioni operative per beneficiare dello sgravio. (Fonte: Confagricoltura Milano)

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI