DELUSIONE PER I NUOVI DE MINIMIS

Cambia il regolamento e Confagricoltura è critica

La Commissione Ue ha modificato il regolamento che disciplina il funzionamento degli aiuti “de minimis” al settore agricolo, aumentando il massimale concedibile per singola impresa da 15.000 a 25.000 euro, e il plafond nazionale dall’1% all’1,5% della produzione agricola di ciascun Stato membro. Con il nuovo regolamento è prevista anche la possibilità di non adottare il registro centrale ed il limite settoriale, nel qual caso il massimale per azienda sarà più basso, fino a 20.000 euro. «Sono decisioni che certamente ci lasciano in parte delusi—commenta Confagricoltura—in quanto risultano più limitate rispetto a quanto da noi proposto, vale a dire un massimale a 30.000 euro senza limitazioni settoriali».

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI