«DE CASTRO DIFENDE IL REDDITO AGRICOLO»

Il Copa Cogeca si schiera con l'europarlamentare italiano nella relazione sulle pratiche commerciali sleali

Il Copa e la Cogeca sostengono il progetto di relazione del Parlamento europeo relativo al piano della Commissione europea per la lotta contro le pratiche commerciali sleali (PCS) in seno alla catena di approvvigionamento alimentare, per aiutare i produttori ad ottenere migliori ricavi dal mercato.  Intervenendo dopo una riunione con l’onorevole Paolo De Castro (foto grande), autore della relazione della commissione per l’agricoltura del Parlamento, il Segretario generale del Copa e della Cogeca, Pekka Pesonen, ha dichiarato: «Sosteniamo fortemente il lavoro di De Castro su questa questione critica. Gli agricoltori ricevono solo il 23% del valore aggiunto dei prodotti agricoli, mentre la percentuale per i distributori si attesta al 53% ed è in aumento. I redditi degli agricoltori rappresentano solo il 46,5% dei guadagni medi di altri settori economici. La loro quota sul prezzo al consumo finale deve aumentare. Non possiamo più accettare che altri traggano profitto da pratiche commerciali sleali e immorali», ha spiegato Pesonen.

«Abbiamo bisogno di una legislazione a livello europeo per affrontare tale problema, poiché abbiamo visto che gli approcci volontari soli non funzionano. È inoltre necessario ampliare la portata di questa proposta di direttiva e garantire che tutte le aziende siano protette. La proposta della Commissione può essere migliorata e andare oltre ed è quanto fatto dall’on. De Castro nella sua relazione», insiste Pesonen. La presentazione della relazione è attesa per luglio e il voto degli eurodeputati alla commissione per l’agricoltura ad ottobre, seguito da un voto in plenaria a fine ottobre e, successivamente, dai triloghi fino alla fine dell’anno. L’Austria ha segnalato il dossier tra le sue priorità, una volta assunta la Presidenza del Consiglio dell’UE il 1° luglio. 

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI