CONTO ALLA ROVESCIA PER LA FIERA IN CAMPO

Grande attesa per l'evento espositivo dei risicoltori. Intervista al presidente Greppi
L'edizione 2019 con il ministro Centinaio

Siamo quasi alle porte della 43ª edizione della Fiera in Campo, la manifestazione vercellese che raccoglie risicoltori da tutta Europa. Ciò grazie, soprattutto, alle prove in campo dei macchinari agricoli, che permettono di valutare un mezzo anche durante il suo operato nelle lavorazioni risicole. Come sempre ad organizzare l’evento sono i ragazzi di Anga (Associazione Nazionale Giovani Agricoltori) Vercelli-Biella. Si parte  venerdì 28 febbraio alle ore 10, con il convegno inaugurale che vedrà la partecipazione del presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, quindi il taglio del nastroalle 12 e portare aperte fino alle 18. Sabato 29 la giornata inizierà alle 9, con l’apertura della fiera e l’inizio delle lavorazioni in campo, chiudendo nuovamente alle 18. Domenica gli orari saranno i medesimi e sarà allestita anche l’esposizione di modellistica agricola, cresciuta molto quest’anno, arrivando ad un livello internazionale (vi saranno espositori da Francia, Belgio e Germania). Il costo del biglietto d’ingresso sarà, come consuetudine, 5 euro. (segue)

Il manifesto della fiera

Come ci si arriva

Raggiungere la manifestazione è semplice: da Alessandria /Genova, arrivando dalla A26, prendere l’uscita in direzione Vercelli ovest Continuare su SP455, proseguire su SP31 e successivamente continuare in direzione Biella–Valsesia su SP230 fino a Caresanablot. Da Milano, arrivando dalla A4, prendere l’uscita Greggio, proseguire su SP594 direzione Vercelli, continuare su SP230 fino a Caresanablot. Da Torino sulla A4 uscita Santhià direzione Vercelli; alla rotonda nel vicinanze di un Carrefour prendere tangenziale direzione Biella–Valsesia fino ad arrivare a Caresanablot. Da Gravellona/Verbania, arrivando dalla A26, prendere l’uscita Vercelli est direzione Vercelli; al termine della nuova tangenziale prendere per Biella e si è arrivati a Caresanablot. 

Cosa succederà

Per presentare e principali novità della Fiera, abbiamo intervistato il Presidente di Anga – Giovani di Confagricoltura Vercelli-Biella e direttore dell’organizzazione dell’evento, Giorgio Greppi.

Una collaborazione sicuramente molto importante, con una realtà aziendale molto presente nella principale provincia risicola Italiana. Oltre a Claas, Agricola Perazzo & Bresciani e Topcon sono gli altri due sponsor principali. Altri partner istituzionali dell’evento sono i comuni di Caresanablot e Vercelli, la Provincia di Vercelli, Ente Nazionale Risi, Donne e Riso e l’Istituto Tecnico Agrario G. Ferraris di Vercelli. In totale, la Fiera sarà composta di 150 espositori dislocati nei sei spazi espositivi a disposizione.

pastedGraphic.png

Il convegno inaugurale

Il Salone Monterosa, oltra al modellismo domenicale, ospiterà anche il convegno inaugurale. Ecco cosa succederà, nelle parole del presidente Greppi.

La partecipazione del Presidente Nazionale di Confagricoltura dimostra, una volta di più, l’importanza della Fiera in Campo anche agli occhi di tutto l’importante sindacato agricolo. Questo appoggio viene sottolineato anche dall’organizzazione della riunione nazionale di Anga, solitamente convocata presso la sede principale del sindacato (Palazzo della Valle a Roma), proprio a Vercelli in occasione della Fiera, dimostrando ancor di più la considerazione sempre crescente di cui gode questo evento, cui anche quest’anno partecipa Risoitaliano con un proprio stand e con la moderazione del convegno inaugurale. Autore: Ezio Bosso

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI