CALANO I PREZZI DEL BASMATI INDIANO

Le minori esportazioni deprimono il mercato
basmati
È una buona notizia per gli appassionati di riso che i prezzi del basmati indiano sono diminuiti, scrive Gaotrade. Il rallentamento della domanda di esportazione infatti ha portato a un calo dei prezzi sul mercato interno. La diminuzione dei prezzi maggiore degli ultimi 5 anni. Le esportazioni di riso basmati sono diminuite del 10% nei primi sette mesi dell’esercizio in corso. Il prezzo sul mercato interno è diminuito del 20% rispetto allo scorso anno. Secondo la Punjab Basmati Rice Millers Association, la produzione nel paese è superiore del 25% rispetto all’anno precedente, mentre la domanda di esportazione è attualmente bassa. L’anno scorso, il prezzo medio del riso basmati 1121 era di 6500 rupie (circa 82 euro) al quintale. Quest’anno ci sono 5300-5400 quintali. Allo stesso tempo, il prezzo medio di 1121 paddy è di 2800 rupie (circa 35 euro) al quintale. Mentre la produzione di basmati è stata di 58 lakh l’anno scorso, si prevede che quest’anno sarà di circa 7,5 lakh.
Secondo l’Autorità per lo sviluppo delle esportazioni di prodotti alimentari agricoli e trasformati (Apeda), l’India ha esportato circa 2 milioni di tonnellate di riso nell’attuale esercizio finanziario da aprile a ottobre, rispetto a 2,2 milioni di tonnellate di riso basmati esportate dal paese nello stesso periodo precedente anno. fatto. In questo momento il riso basmati non viene esportato in Iran, a causa del quale si è verificata una riduzione delle esportazioni. Va anche detto che in passato le esportazioni verso l’Iran non sono state pagate.
Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI