Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

CALANO I PREZZI DEL BASMATI INDIANO

da | 22 Dic 2019 | Internazionale

basmati
È una buona notizia per gli appassionati di riso che i prezzi del basmati indiano sono diminuiti, scrive Gaotrade. Il rallentamento della domanda di esportazione infatti ha portato a un calo dei prezzi sul mercato interno. La diminuzione dei prezzi maggiore degli ultimi 5 anni. Le esportazioni di riso basmati sono diminuite del 10% nei primi sette mesi dell’esercizio in corso. Il prezzo sul mercato interno è diminuito del 20% rispetto allo scorso anno. Secondo la Punjab Basmati Rice Millers Association, la produzione nel paese è superiore del 25% rispetto all’anno precedente, mentre la domanda di esportazione è attualmente bassa. L’anno scorso, il prezzo medio del riso basmati 1121 era di 6500 rupie (circa 82 euro) al quintale. Quest’anno ci sono 5300-5400 quintali. Allo stesso tempo, il prezzo medio di 1121 paddy è di 2800 rupie (circa 35 euro) al quintale. Mentre la produzione di basmati è stata di 58 lakh l’anno scorso, si prevede che quest’anno sarà di circa 7,5 lakh.
Secondo l’Autorità per lo sviluppo delle esportazioni di prodotti alimentari agricoli e trasformati (Apeda), l’India ha esportato circa 2 milioni di tonnellate di riso nell’attuale esercizio finanziario da aprile a ottobre, rispetto a 2,2 milioni di tonnellate di riso basmati esportate dal paese nello stesso periodo precedente anno. fatto. In questo momento il riso basmati non viene esportato in Iran, a causa del quale si è verificata una riduzione delle esportazioni. Va anche detto che in passato le esportazioni verso l’Iran non sono state pagate.