Tortino di riso alle pesche e ciliegie

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 1404 –  Durata della preparazione: 160 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Originario – Vegetariana: Si –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: terrine, cucchiai, casseruola,...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 1404 –  Durata della preparazione: 160 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Originario – Vegetariana: Si –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: terrine, cucchiai, casseruola, coltelli, tegami, stampi – Provenienza: EmiliaRomagna

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 300 grammi 996
pesca 4 numero 2 bianche e 2 gialle, biologiche 100
ciliegia 200 grammi griotte 76
latte di vacca uht, parzialmente scremato 1 litri 46
uovo, tuorlo 4 numero 1300
burro 20 grammi 151,6
zucchero 1 litri sciroppo 392
vanillina 2 numero stecche 0
zucchero 175 grammi

Preparazione:

Immergere le pesche nello sciroppo di zucchero per un paio d’ore e poi sbucciarle. Caramellare 50 gr di zucchero, unirlo allo sciroppo delle pesche e versarne una parte nello stampo, tipo charlotte. Allo sciroppo rimasto, unire un po’ di acqua tiepida, mescolare bene e metterlo da parte, per glassare il dolce prima di servirlo. Lavare il riso e cuocerlo nel latte bollente vanigliato, per 17 minuti. Mantecare con metà dello zucchero rimasto, il burro e i rossi d’uovo (precedentemente sbattuti con il rimanente zucchero). Versare il riso ottenuto nello stampo caramellato e lasciare riposare in frigo, per 3 ore. Al momento di servire, impiattare e disporre intorno al tortino gli spicchi di pesca e le ciliegie snocciolate e tagliate a metà. Glassare il tutto con lo sciroppo alla pesca e foglioline di menta fresca.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI