Risotto con carote e coniglio al dragoncello

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 1072 –  Durata della preparazione: 90 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Carnaroli – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina:  – Provenienza: Campania Ingredienti:...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 1072 –  Durata della preparazione: 90 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Carnaroli – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina:  Provenienza: Campania

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 500 grammi 1660
farina 40 grammi 136,4
aglio 2 spicchi 82
carota 300 grammi 105
coniglio 5 numero cosce 685
panna 100 grammi 337
burro 250 grammi 1895
vino bianco 2 decilitri secco 140
liquore 1 bicchieri Martini dry 314
alloro 1 foglie 313
dragoncello 50 grammi 0
brodo Q.B.

Preparazione:

Dissossare le cosce di coniglio e tagliare la polpa quadretti. Sciogliere 40 gr di burro e versarvi 40 gr di farina, con i pezzetti di polpa di coniglio e la foglia di alloro, bagnare con il Martini dry e allungare con il brodo che, nel frattempo, è stato preparato con la carcassa del coniglio e il mazzetto degli aromi. Portare a cottura la carne e il fondo, aromatizzare con dragoncello, arricchendo tutto con la panna. Tenere al caldo. Mettere in una casseruola 100 gr di burro, due spicchi di aglio vestiti e le carote. Soffriggere e togliere l’aglio, unire il riso, bagnare con vino bianco, lasciarlo evaporare e continuare la cottura, unendo man mano il brodo. Quando il riso ècotto al dente, unire il formaggio e il burro. Versare il riso nel piatto, decorandolo con un mestolo di sugo di coniglio.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI