Patate ripiene di riso e uova

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 174 –  Durata della preparazione: 80 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: Si –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: tre pentole, schiumarola,...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 174 –  Durata della preparazione: 80 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: Si –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: tre pentole, schiumarola, canovaccio, schiacciapatate – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 200 grammi 664
fava 80 grammi pulite 32,8
patata 2 numero da 150 grammi l’una 170
pomodoro maturo 2 numero 38
pomodoro, concentrato 15 grammi 14,4
uovo intero 4 numero 512
aceto di vino bianco 15 grammi 0,6
dragoncello 1 cespi 0
sale Q.B.
pepe Q.B.
aceto balsamico Q.B.
olio extravergine d’oliva Q.B.

Preparazione:

Fate bollire il riso in acqua salata, colatelo e raffreddatelo. Cuocete le patate ben lavate ma ancora con la pelle in acqua salata. In un altro tegame portate a 95 gradi i 3 litri d’acqua con aggiunta dell’aceto bianco, sale e il concentrato di pomodoro; aprite a una a una le uova e cucinatele senza guscio in camicia. Sollevatele dall’acqua con una schiumarola e adagiatele delicatamente su un canovaccio. Aprite le patate in due, svuotatele sino a ottenere quattro bauletti; schiacciate la polpa e addizionatela al riso, condite con il dragoncello tritato, le fave sgusciate cotte in acqua, i pomodori senza pelle e semi, tagliati a quadretti e l’olio. Farcite con l’insalata di riso i bauletti e adagiate sopra le uova in camicia. Guarnite con gocce di aceto balsamico e olio.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI