Involtini di riso in foglia di verza

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 622 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: padella, due pentole,...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 622 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: padella, due pentole, pirofila, coltello per verdure – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 250 grammi 830
aglio 1 spicchi 41
cipolla 30 grammi tritata 7,8
rosmarino 1 numero rametto 96
salsiccia 200 grammi fresca 608
Fontina 100 grammi 343
Grana padano 100 grammi grattugiato 384
olio extravergine di oliva 50 grammi 449,5
burro 50 grammi 379
vino bianco 1 decilitri 70
brodo di carne 3,5 decilitri 24,5
verza 4 foglie grandi 0
sale Q.B.
pepe Q.B.

Preparazione:

Fate rosolare in poco burro e olio l’aglio e il rosmarino. Togliete non appena inizia a friggere forte e aggiungete la cipolla tritata, fate imbiondire e aggiungete la salsiccia senza budello. Bagnate con metà del vino e portate a cottura con fuoco moderato. Tostate il riso in una pentola con poco olio, quindi sfumate con il rimanente vino bianco; continuate la cottura aggiungendo poco per volta il brodo caldo. Quando la cottura sarà al dente, spegnete il fuoco e aggiungete la Fontina a cubetti, amalgamando il tutto. Lessate e raffreddate le foglie di verza, asciugatele, farcitele con il riso e disponetele su una teglia unta d’olio. Spolverate di Grana Padano e qualche fiocco di burro, quindi gratinate in forno per 10 minuti a 180 gradi. Potete servire sia caldo sia freddo.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI