Panissa della tradizione vercellese

FacebookGoogle+LinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 708 –  Durata della preparazione: 45 – Durata della cottura del riso: 20 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Baldo – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: casseruola, coltelli, mestolo,...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 708 –  Durata della preparazione: 45 – Durata della cottura del riso: 20 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Baldo – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: casseruola, coltelli, mestolo, cuchiaio di legno, terrina – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 400 grammi 1328
fagiolo 200 grammi varietà di Saluggia 606
aglio 1 spicchi 41
carota 1 numero 35
cipolla 1,5 numero una intera e la mezza da affettare 39
sedano 1 cespi 20
pomodoro maturo 1 numero da sugo 19
salame nostrano 1 numero varietà d’la duja (salame tipico conservato sotto grasso) 370
lardo 100 grammi senza cotenna 891
vino da pasto rosso 1 bicchieri 75
sale Q.B.

Preparazione:

Dopo aver ammollato i fagioli di Saluggia per circa 12 ore, preparate con gli stessi il brodo necessario alla cottura del riso, unendo la cipolla, la carota, il sedano, l’aglio, il pomodoro tagliato a dadini, il salame e il sale. Per preparare la panissa, far sciogliere molto dolcemente il lardo tritato o tagliato a dadini, in modo che produca l’olio necessario a far soffriggere la mezza cipolla affettata e il salame, ormai bollito e schiacciato con la forchetta. Al soffritto così prodotto, unire il Baldo e tostarlo per alcuni minuti, quindi versarvi il vino e far evaporare. A questo punto, aggiungere gradatamente il brodo e i fagioli e far cuocere per circa 20 minuti, mescolando spesso, perché il riso non si attacchi al fondo della pentola. Si raccomanda di non aggiungere brodo negli ultimi 5 minuti di cottura, perché la panissa deve risultare ben mantecata e asciutta. Spegnere il fuoco e lasciar riposare un paio di minuti, in modo che il riso assorba il condimento residuo e gli aromi.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI