LE MISURE AGROAMBIENTALI DELLA NUOVA PAC

Gli Stati membri dovranno impegnate almeno il 30% del budget di sviluppo rurale

Le misure agroambientali (Aecm) della futura Pac 2021/2027 – illustrate recentemente dalla Commissione – sono concepite per garantire le migliori pratiche ambientali e climatiche nell’ambito del quadro di sviluppo rurale. Mirano a ripristinare, preservare e migliorare gli ecosistemi; promuovere l’efficienza delle risorse; e procedere verso un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici. È importante garantire che i tipi di interventi messi in atto sostengano specifiche esigenze nazionali, regionali e locali e, in alcuni casi, possano basarsi su quelli finanziati negli ecosistemi.

Gli interventi

Gli interventi di Aecm possono includere: sistemi di produzione rispettosi dell’ambiente come l’agroecologia e l’agroforestazione; servizi ambientali e climatici per le foreste; conservazione forestale e resilienza basata su specie autoctone; metodi di agricoltura di precisione; coltivazione biologica; energia rinnovabile e bioeconomia; benessere degli animali; e uso sostenibile e sviluppo delle risorse genetiche.

Obbligatori per gli Stati

Come per gli eco-schemi, gli Aecm sono obbligatori per gli Stati membri, cioè devono essere offerti, ma sono volontari per gli agricoltori e i beneficiari. Agli Stati membri sarà richiesto di impegnare almeno il 30% del loro budget di sviluppo rurale per sostenere l’ambiente e l’azione per il cambiamento climatico.

Si possono potenziare

Gli Stati membri possono potenziare questa spesa trasferendo fino al 15% del loro sostegno al reddito e delle misure di mercato a favore dello sviluppo rurale o mediante cofinanziamento nazionale. I pagamenti sono concessi a coloro che vanno volontariamente oltre gli standard obbligatori per massimizzare le azioni per il cambiamento climatico e tutelare la qualità e la disponibilità dell’acqua, la qualità dell’aria, la salute del suolo, la biodiversità e i servizi ecosistemici. (L’ANALISI PROSEGUE CON I SISTEMI DI MONITORAGGIO DELLA NUOVA PAC) Autore: Manuela Indraccolo

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI