Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

«I RISICOLTORI FANNO SCELTE EQUILIBRATE»

da | 5 Feb 2023 | NEWS

similari

I dati del sondaggio dell’Ente Risi (leggi l’articolo) non hanno sorpreso nessuno ma sicuramente non sono quelli che l’industria si aspettava. Abbiamo chiesto un commento a Mario Francese, presidente dell’Airi. Ecco cosa ci ha risposto: «I dati del sondaggio Ente Risi mostrano purtroppo un calo di superficie rispetto all’anno scorso, dipendente dall’andamento climatico e dal timore dei produttori di non avere risorse idriche adeguate. In un contesto difficile, apprezzo che i produttori abbiano dato fiducia al riso facendo anche delle scelte colturali equilibrate. L’auspicio è che l’andamento climatico dei prossimi mesi possa riportare più serenità e favorire una ulteriore espansione delle superfici investite a riso, con l’obiettivo di catturare il più possibile con riso italiano i consumi in aumento».

L’industria, quindi, prende atto del calo del tondo ma incassa l’investimento dei produttori nelle varietà da interno e soprattutto si aspetta che, approssimandosi la primavera e magari vedendo piovere, gli agricoltori siano più invogliati a seminare riso. Di questi argomenti si parlerà sicuramente anche alla prossima Fiera in Campo, dove Risoitaliano sarà presente con un proprio spazio espositivo.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio