CONFAGRICOLTURA PIANTA UNA BANDIERINA SULLA PAC

I risultati del Global food forum di Mezzana Bigli saranno presentati domani davanti alla Commissione europea

I risultati dell’incontro del «Global food forum», che si è tenuto a Mezzana Bigli ad ottobre sotto l’egida di Confagricoltura e di Farm Europe, saranno presentati in un evento ufficiale alla Commissione Europea domani, martedì 7 febbraio, alla presenza del commissario Phil Hogan.

I temi trattati durante l’incontro alla cascina Erbatici hanno riguardato le strategie per il futuro di tutto il settore agricolo: «E’ arrivato il momento – aveva affermato Mario Guidi, il Presidente del Forum Global Food e di Confagricoltura in apertura dell’evento – in cui l’Unione europea deve riscoprire la sua agricoltura, i suoi agricoltori e le sue imprese agricole, non solo staccando assegni quando la pressione politica è  troppo alta, ma riflettendo con attenzione a modalità migliori per utilizzare il denaro pubblico.

È il momento di costruire una vera ed efficace strategia economica per l’agricoltura dell’UE. E facendo questo sono sicuro che recupereremo la fiducia, riguadagneremo l’ottimismo e costruiremo le basi per la crescita futura. Il Global Food Forum rappresenta un luogo di positività, un luogo che ci unisce nella convizione che l’Europa possa essere più forte in un mondo multipolare».

A patrocinare l’evento saranno i parlamentari europei Michel Dantin e Giovanni La Via. Martedì sarà un documento, frutto anche dei tavoli di lavoro, che fornirà una panoramica dei sistemi agroalimentari dell’Ue, e le esigenze politiche per il futuro. Un altro elemento in vista della revisione di medio termine della Pac, e della costruzione della nuova politica agricola europea.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI