ACCORDO TEEM

...

TEMPace fatta sulla Teem, la nuova tangenziale est esterna di Milano. Ieri pomeriggio a Milano è stato firmato il protocollo d’intesa fra Cal (il concessionario regionale lombardo), Te SpA (la società costruttrice) e le associazioni agricole regionali. L’accordo tecnico prevede criteri di valutazione comuni per gli indennizzi e  procedure semplificate per il pagamento e l’acquisizione dei terreni. Le novità principali – spiega la Coldiretti Lombardia – riguardano il fatto che verranno tenute in considerazione, nella valutazione dei risarcimenti, la presenza di colture specializzate (florovivaismo, orticole, ecc.), ci sarà uno schema specifico per il settore zootecnico e verranno valutati anche i danni da scorporo e da intersecazione (in pratica verrà indennizzato il danno causato alle aziende dal passaggio dell’autostrada con la separazione dei terreni sui quali si lavora).  Per quanto riguarda gli ulteriori calcoli economici si terrà conto dei valori agricoli medi nelle tre province di riferimento (Lodi, Milano e Monza Brianza) e della loro sostanziale omogeneità per quanto riguarda le aree contigue ma in province diverse o nelle zone di collegamento fra Teem e Brebemi. Inoltre saranno risarcite le aree agricole soggette a riposo colturale, ma anche i mancati raccolti e i frutti degli alberi. (08.08.14)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI