ZANZARE SUCCHIASOLDI

Ci sono meno risorse e la Regione Piemonte tira i remi in barca

110px-Regione-Piemonte-Stemma_svgLa lotta alle zanzare dovrà fare i conti in questi tre anni con risorse limitate in Piemonte, dove la Regione mette a disposizione della Regione 1,5 milioni ad annata. Non ci saranno altri soldi, perché finora ne sono stati spesi troppi, è stato detto recentemente in Consiglio regionale, dove il responsabile sanitario Massimo D’Angelo e i tecnici di Ipla, Paolo Roberto e Luca Balbo, hanno assicurato comunque che «i trattamenti nelle aree urbane si faranno e nelle risaie si sperimenterà l’uso di droni studiati per questo scopo con il Politecnico». Qualche sindaco ha proposto di “imporre” ai risicoltori di effettuare i trattamenti antizanzare: sfruttando fasi di diserbo e di concimazione del riso, già oggi, è stato detto, i risicoltori «spargono prodotti larvicidi forniti dalla Regione». (27.03.2016)

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI