SCOTTI: E’ ORA DI CAMBIARE LE REGOLE

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailLa nuova legge per il mercato interno del riso, voluta fortissimamente dal Ministero delle politiche agricole e in corso d’approvazione, serve a semplificare l’approccio del consumatore e a permettere...

Marchio Scotti SnackLa nuova legge per il mercato interno del riso, voluta fortissimamente dal Ministero delle politiche agricole e in corso d’approvazione, serve a semplificare l’approccio del consumatore e a permettere l’introduzione sul mercato di nuovi prodotti a base di riso, dove questo cereale è utilizzato come una qualsiasi commodity. Lo dimostra il florilegio di questi ultimi, che si stanno moltiplicando negli ultimi anni, e lo confermano le analisi degli esperti, come quelle apparse sulla rivista Food. Sul numero di marzo leggiamo: «ora i tempi sono maturi per rivolgersi a target più moderni presentando prodotti con un nuovo approccio, per esempio in base alla destinazione d’uso». Insomma, sempre più riso come materia prima, entro una proposta commerciale che non fonda più il rapporto con il consumatore sulla riconoscibilità di una varietà di riso ma sulla tipologia che permette un certo utilizzo. In questo modo, si attua anche uno spostamento del valore aggiunto, dalle tasche del costitutore di quella varietà e dell’agricoltore che la coltiva a quelle dell’industriale che la lavora e della Gdo che la commercializza, giacché solo i secondi diventano gli interlocutori del consumatore finale. Uno sviluppo che abbiamo segnalato per tempo e che trova i suoi presupposti nella situazione del mercato (il riso confezionato passa per il 83,1% attraverso supermercati e iper) e conferma nei “piani segreti” dell’industria risiera: è Gianluca Pesce, direttore commerciale di Riso Scotti (leader nel riso confezionato), ad esempio, a dichiarare che «è il momento di cambiare le regole del gioco», anche per sfruttare il momento d’oro del parboiled (+69%). I nuovi “gioielli” della società pavese, che ha costruito la sua fortuna sul chicco bianco, sono infatti Oggi Riso, un riso precotto in coppette monoporzioni pronto in circa 2 minuti, Sapori & Emozioni, una gamma di otto risi etnici, di cui quattro integrali, tre profumati e uno per sushi («per migliorare lo scaffale dell’etnico abbiamo sviluppato un approccio a quattro mani con la distribuzione, che prevede una nuova strategia promozionale» aggiunge Pesce), e 5 Cereali Integrali con Quinoa pronti in 15 minuti. Pesce parla di «un nuovo concetto di benessere integrale evoluto» ma la sostanza è che nel mercato moderno si miscela alla grande, in nome di una qualità che sembra coincidere con il contenuto di servizio del prodotto. Ancora Pesce: «stanno cambiando i modelli di consumo. Oggi i pasti non si articolano più nei classici primo, secondo e contorno e i piatti cosiddetti emergenziali sono tali solo nel risparmio di tempo, perché un piatto pronto in pochi minuti deve essere comunque gratificante». (28.03.15)

Categorie
RisicolturaRiso in cucina
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI