QUASI SETTE MILIONI DI RISO ITALIANO AI POVERI

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailCon l’approvazione di un emendamento alla legge di stabilità, che prevede lo stanziamento di 2 milioni per il 2016 e 5 milioni dal 2017 in favore del fondo nazionale...

governoCon l’approvazione di un emendamento alla legge di stabilità, che prevede lo stanziamento di 2 milioni per il 2016 e 5 milioni dal 2017 in favore del fondo nazionale indigenti, è cresciuto l’impegno dello Stato italiano per l’inclusione e la lotta alle povertà, che si somma alle risorse europee del Programma alimentare Fead 2016 pari a 72 milioni. Complessivamente, nel 2015 sono stati stanziati 71, 5 milioni di euro di fondi comunitari e 12 milioni di fondi nazionali per un totale di 83,5 milioni. Anche il riso ha fatto la sua parte. Ce lo conferma l’Ente Risi: per la fornitura di riso agli indigenti, veicolata dalle associazioni caritative, sono stati utilizzati 6,8 milioni di euro.  (29.12.2015)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI