NUOVE REGOLE PER L’OMOLOGAZIONE DEI TRATTORI

Dal primo gennaio è entrato in vigore il regolamento 167 che unifica le procedure: obiettivo sicurezza

Dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il Reg. UE 167/13 noto anche come “Mother Regulation” o MR, che introduce nuovi criteri ed obblighi per l’omologazione di alcune tipologie di macchine agricole nel territorio dell’Unione Europea. I nuovi criteri e vincoli sono obbligatori per i trattori a ruote, mentre per i trattori a cingoli e le macchine ed i mezzi agricoli trainati i costruttori possono scegliere se adeguarsi alle norme comunitarie del regolamento “MR” o continuare ad omologare i propri macchinari seguendo le procedure nazionali. Non sono previsti invece obblighi per i macchinari che non poggiano sul terreno durante il trasporto, per cui gli attrezzi portati dal sollevatore sono esclusi dalla normativa. La normativa Mother Regulation va a sostituire integralmente la direttiva 2003/37/CE ed è direttamente applicabile su tutte le tipologie di trattori e in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea, senza necessità di trasposizione attraverso leggi nazionali di recepimento. La nuova regolamentazione è entrata in vigore dal 1° gennaio 2018 dopo una finestra di due anni di transizione, ma a partire da questa data tutti i trattori agricoli ruotati che usciranno dalle fabbriche dovranno essere MR e non varrà più la precedente normativa se non per i “fine serie” e i mezzi dovranno essere conformi alle norme costruttive europee contenute nella Mother Regulation (impianti frenanti, sicurezza funzionale, sterzo, ganci traino, masse massime a carico, masse rimorchiabili, dimensioni e velocità massime). Lo scopo della normativa MR è quello di armonizzare ed unificare a livello europeo tutte le procedure in materia di omologazione dei mezzi agro-forestali, in modo da garantirne la sicurezza funzionale. Tra le novità che vengono introdotte ci sono gli aumenti delle masse rimorchiabili, ma solo a condizione che sia il trattore che il rimorchio siano in possesso della omologazione MR. Il nuovo regolamento consetirebbe anche l’aumento della velocità massima fino a 60 km/h, ma ciò non sarà possibile in Italia poichè il Codice della Strada, che risulta normativa prevalente, impone ai mezzi agricoli il limite di 40 km/h.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI