Insalata di riso Venere dei colli di Luni

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 494 –  Durata della preparazione: 80 – Durata della cottura del riso: 25 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Venere – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: Tre pentole per...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 494 –  Durata della preparazione: 80 – Durata della cottura del riso: 25 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Venere – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: Tre pentole per le verdure, casseruola, frullatore, stampi, coltello pluriuso – Provenienza: Liguria

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 300 grammi 996
fagiolo 150 grammi cannellini 454,5
fagiolino 200 grammi 36
peperone verde 150 grammi 40,5
basilico fresco 100 grammi 39
olio extravergine di oliva 80 grammi 719,2
vino bianco 40 grammi 28
gambero,coda 400 grammi 284
sale Q.B.
pepe Q.B.
erba cipollina Q.B.
limone Q.B.

Preparazione:

Lessate in una pentola i fagioli cannellini, dopo averli messi a bagno per almeno otto ore. Cuocete poi in acqua salata i fagiolini tagliati piccoli e il peperone tagliato a dadini separatamente. Quindi, in una casseruola, cuocete il riso Venere parboiled per 25 minuti, fatelo raffreddare a temperatura ambiente e condite con olio extravergine, unite le verdure. Riempite degli stampi unti d’olio, pressate bene e fate riposare per alcuni minuti nel frigorifero. Nel frattempo scottate e sgusciate i gamberi, fateli cuocere in una padella con olio e lo spicchio d’aglio, rosolateli molto bene, bagnate con vino bianco e lasciate evaporare con qualche goccia di limone. Frullate intanto le foglie di basilico con olio extravergine ottenendo un pesto leggero. Quindi, sformate il riso, unite i gamberi, condite con il pesto e l’erba cipollina e servite.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI