«INACCETTABILE CHE SOLO IL 20% VADA AGLI AGRICOLTORI»

Il Copa Cogeca chiede con forza una legge europea per riequilibrare la concorrenza nella filiera

La federazione europea dei sindacati agricoli e delle cooperative, Copa-Cogeca ha chiesto a Bruxelles che venga introdotta una legge europea per contrastare le pratiche commerciali sleali nella catena di approvvigionamento alimentare. La proposta è stata formulata nell’ambito della reazione formale alla valutazione d’impatto iniziale della Commissione europea, dopo la pubblicazione avvenuta a luglio. Il Segretario generale Pekka Pesonen, ha affermato: «L’enorme squilibrio dei poteri nella catena di approvvigionamento alimentare ci ha lasciati senza alcuna scelta, se non quella di chiedere che venga introdotta una legislazione per migliorare la posizione degli agricoltori e fermare le pratiche commerciali sleali. È inaccettabile che gli agricoltori ricevano, ad esempio, soltanto il 20% del prezzo pagato per un prodotto agricolo quando sono loro a fare la maggior parte del lavoro. L’iniziativa facoltativa della filiera alimentare, sviluppata da distributori e trasformatori, alla quale il Copa-Cogeca non ha aderito, chiaramente non funziona».

Secondo la federazione, è necessario altresì incrementare la trasparenza del mercato puntando sull’opzione 2, che consente di ottenere informazioni migliori che permetteranno a tutti gli operatori della catena di approvvigionamento alimentare di effettuare scelte informate. In aggiunta, sono necessarie deroghe al diritto della concorrenza, per permettere alle cooperative agricole e ad altri tipi di organizzazioni di produttori di crescere, sia in dimensioni che in portata. Inoltre, il Copa-Cogeca accoglie la pubblicazione da parte della Commissione europea di una consultazione pubblica su scala europea su come rendere la catena di approvvigionamento alimentare europea più equa, per la quale stanno già preparando il proprio contributo. «Speriamo tale contributo sia incluso nelle proposte della Commissione, che dovrebbero essere pubblicate nella prossima primavera, affinché gli agricoltori possano ricevere una giusta retribuzione per il lavoro svolto», ha concluso Pesonen.  Per ulteriori dettagli sulla valutazione di impatto https://ec.europa.eu/info/news/inception-impact-assessment-food-supply-chain-published_en

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI