Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

IL TESORETTO DELL’INPS

da | 21 Dic 2015 | Norme e tributi

contratti agricoltura

inpsCon il messaggio n. 7264 del 2 dicembre 2015, la Direzione Generale dell’INPS informa che, a seguito di una verifica sull’andamento delle domande di sgravio triennale per l’assunzione a tempo indeterminato di operai agricoli, sono residuate delle risorse ancora da utilizzare a questo fine (la cui entità non e’ stata resa nota dall’INPS). I residui in parola derivano dalla nota interpretazione ministeriale che preclude alle imprese agricole operanti in zona montana e svantaggiata l’accesso al beneficio in questione (cfr. ns. circ. n. 15176 del 29/10/2015). A partire dal 3 dicembre 2015, l’INPS procederà quindi ad assegnare le risorse così recuperate alle domande di esonero rimaste inevase per carenza di fondi, nel rispetto dell’ordine di presentazione delle stesse. Ancorché non precisato espressamente nel messaggio INPS, a nostro avviso nulla preclude che possano essere prese in esame nuove domande presentate fino al 31 dicembre 2015 sempreché ci sia capienza di fondi secondo l’ordine cronologico di presentazione. (15.12.2015)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio