Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

IL SUPER RISO PARLA ITALIANO

da | 9 Mar 2012 | Riso in cucina

Si far… senza Ogm il nuovo super riso che sfrutta il gene PSTOL1, introdotto nelle variet… coltivate con procedimenti tradizionali, per una scelta dell’Irri, l’istituto di Manila che guida il progetto e che ha scopi umanitari. Quindi, come attesta la prestigiosa rivista scientifica Nature, gli italiani dell’Universit… di Milano hanno partecipato alla scoperta di un meccanismo naturale che aumenter… del 20% la produttivit… del riso, contribuendo a combattere la fame nel mondo. Nello specifico, i ricercatori di Milano hanno individuato nell’ambito di una sequenza genomica scoperta dieci anni fa in una specie originaria dell’India, il gene PSTOL1 (Phosphorous Starvation TOLerance 1) che consente alla pianta di sviluppare un apparato radicale molto pi— esteso e quindi di assorbire con maggior efficienza il fosforo, la cui carenza, in alcune aree del pianeta, limita la produttivit…. La ricerca Š internazionale, lo staff italiano Š guidato dal professor Martin Kater e le cultivar selezionate saranno offerte gratuitamente ai paesi in via di sviluppo, per i quali il riso rappresenta la prima fonte di nutrimento. La scelta di escludere la transgenesi da questa ricerca – i cui risultati potranno comunque essere applicati in agricoltura entro un decennio – si spiega con il fatto che la campagna anti-Ogm ha gi… fatto una vittima illustre in campo risicolo. Il golden rice, un cereale arricchito con betacarotene per curare l’avitaminosi delle popolazioni povere, Š nato dodici anni fa e nessuno accetta ancora di coltivarlo, neppure nei Paesi in via di sviluppo. Anche i consumatori europei sono contrari agli Ogm e nell’Ue la produzione agrobiotech Š vietata. La nuova scoperta conferma che esiste un’alternativa.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio