FIERA IN CAMPO A QUOTA SEDICIMILA

Al Consiglio Nazionale Anga il presidente Giorgio Greppi fa il bilancio della manifestazione

Delegazione Anga in trasferta a Roma: martedì scorso, abbiamo accompagnato il Presidente di ANGA Vercelli-Biella, Giorgio Greppi, e il Consigliere Giacomo Mezza al Consiglio Nazionale dei Giovani di Confagricoltura, tenutosi nella splendida Sala Serpieri, presso la sede principale di Confagricoltura, in Corso Vittorio Emanuele II a Roma. In apertura di Consiglio, tenuto dal Presidente ANGA Raffaele Maiorano, sono stati siglati gli accordi con Milano Food Law e con FAI (Federazione Apicoltori Italiani).

Il primo, presentato dalla Presidentessa di MFL, Dottoressa Livia Pomodoro, ha l’obiettivo di favorire una collaborazione reciproca utilizzando conoscenze, competenze scientifiche e informazioni in possesso delle parti contraenti, In particolare fornisce:

  • scambio di informazioni, dati, flussi informativi su materie di reciproco interesse, con particolare riguardo alle tematiche quali (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo) ambiente, ecosostenibilità, sviluppo sostenibile, politiche alimentari e diritto al cibo, agroecologia, filiera del biologico, tracciabilità e trasparenza nella filiera agroalimentare, innovazione di prodotto ed economia circolare;
  • predisposizione e attuazione di progetti e studi su tematiche regolamentari e tecniche che interessino le aree geografiche e le attività produttive coinvolte dalle attività esercitate dall’ANGA, con ricadute in ambito ambientale, alimentare, agricolo, energetico e più in generale di sostenibilità complessiva;
  • attuazione di politiche promozionali ed iniziative e programmi culturali per la crescita della conoscenza, della sensibilità e dell’educazione pubblica sui temi interessati dai progetti che vedono coinvolti i due partner;
  • collaborazione nello sviluppo di iniziative a sostegno degli SDG quali istituzioni o partecipazione a tavole rotonde sul tema;
  • attuazione di strumenti di formazione interna tra i partner o verso soggetti esterni;
  • collaborazione su attività ed iniziative inerenti la Cattedra Unesco di cui è insignita la Presidente Pomodoro;
  • predisposizione e attuazione di progetti di ricerca, eventi, convegni sulle tematiche condivise quali, a titolo meramente esemplificativo, diritto al cibo, diritto all’acqua, cambiamenti climatici, SDG, sviluppo sostenibile e sostenibilità, politiche alimentari ed ambientali, filiere agroalimentari, trasparenza e tracciabilità della filiera, biologico, nuovi metodi di agricoltura sostenibile, logistica del trasporto di prodotti agroalimentari, circular economygreen economy.

In seguito, prima di parlare dell’accordo con gli Apicoltori, il Presidente di ANGA Raffaele Maiorano, ha ceduto la parola a Diego Cloni, buyer ortofrutta di Carrefour, che ha proposto un cambio di rotta interessante nel mondo della vendita di frutta e ortaggi. Al fine di ridurre gli ingenti sprechi alimentari, dovuti a carenze estetiche ma non organolettiche dei prodotti, Carrefour ha intenzione di proporre una campagna di sensibilizzazione del consumatore, cercando di sostituire l’immagine del prodotto perfetto, circa omogeneità esterna e dimensioni, per permettere la vendita anche di quei prodotti che vengono oggi scartati, per ignoranza del compratore e a causa dell’eccessivo marketing nella direzione della perfezione e linearità estetica.

Giovanni Gioia, agricoltore e apicoltore, ha successivamente presentato l’accordo tra Giovani Agricoltori e FAI, sottolineando in primis l’importanza della preservazione delle arnie, anche per l’agricoltura vegetale visto il contributo svolto dall’impollinazione: «L’apicoltura si inserisce perfettamente nelle attività di un’azienda agricola, ve lo posso confermare grazie alla mia esperienza diretta. La FAI è un’associazione di professionisti del settore agroalimentare di altissimo livello, molto attiva e, compatibilmente con il loro e il nostro statuto, intraprenderemo una collaborazione futura, che partirà concretamente da agevolazioni economiche reciproche nei rispettivi campi di interesse. Credo che questo sia un importante vantaggio per gli associati ANGA, che, potendo conoscere meglio il settore, possono decidere di investirci direttamente, come nel mio caso, o in collaborazione con un apicoltore, mettendo a disposizione gli spazi per le arnie tra i filari, ad esempio. In questo casi, però, ricordo di prestare attenzione all provenienza degli alveari, se si ospitano lotti rubati (anche inconsapevolmente) si va incontro a sanzioni importanti».

Si è dunque passati alla trattazione dell’ordine del giorno, che, tra gli impegni burocratici del Consiglio, prevedeva anche le ratifiche dei presidenti territoriali. Tra queste vi era la nomina del nuovo presidente di ANGA Piemonte, Luigi Saviolo. Maiorano ha fatto i complimenti alla delegazione vercellese presente per l’ottima organizzazione proposta alla Fiera in Campo: «Una manifestazione che ci rende orgogliosi; quest’anno ha visto la partecipazione anche del nostro Presidente Giansanti e del Ministro Gian Marco Centinaio nel convegno di apertura, in cui mi avete dato l’onore di moderare la discussione. Complimenti davvero per il vostro impegno, invito tutte le sezioni di ANGA a partecipare prossimamente, insieme ai propri soci, a questa Fiera che fornisce una proposta davvero interessante, creata da una sezione ANGA veramente lodevole».

Il consiglio si è chiuso con un’analisi riguardante il numero di associati in rapporto all’ammontare di dichiarazioni PAC effettuate da under 40, cioè gli inscrivibili all’associazione giovanile. Anche qui ottimo risultato per la sezione Vercelli-Biella, che mostra un trend positivo. Questo il commento finale di Greppi: «Trovo queste giornate di ritrovo molto importanti, in particolare per la possibilità di condivisione che si ottiene partecipandovi. Si scambiano idee con alcuni tra i migliori giovani agricoltori ed imprenditori del settore, provenienti da ogni parte d’Italia e da ogni ambito produttivo, avendo quindi occasioni di apprendimento uniche e utilissime nel nostro campo, oltre che di crescita sociale e professionale a livello generale. A livello pratico questa era l’ultima riunione indetta da Maiorano, prima delle elezioni del nuovo Presidente Nazionale ANGA, che avverrà a maggio, per questo è stato anche un momento di confronto politico in vista di questa occasione». Riguardo alla Fiera in Campo, ha aggiunto Greppi (nella foto alla fiera con il ministro Centinaio), «siamo molto felici dei complimenti ricevuti, che sappiamo essere più che meritati visti i 16.000 ingressi conteggiati e l’ottimo svolgimento di tutta la manifestazione; infatti fin dal convegno di apertura abbiamo ottenuto riscontri positivi da parte di tutti i partecipanti, compresi i più illustri. Siamo orgogliosi del successo ormai consolidato, oserei dire in crescita, che otteniamo con questa manifestazione. È doveroso ringraziare tutti gli associati, che si impegnano a fondo durante la preparazione, e tutti gli sponsor ed espositori che rendono possibile la Fiera. Quest’anno siamo anche stati premiati dal meteo, potendo effettuare varie e numerose prove in campo, nostro carattere distintivo. Insomma è stata un’edizione ben riuscita e siamo certi che continuerà ad essere così in futuro, per questo pensiamo anche di cogliere lo spunto del Presidente Maiorano, organizzando, insieme alle altre sezioni ANGA, un evento sociale nazionale durante la kermesse dell’anno prossimo». Autore: Ezio Bosso

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI