ENTE RISI AUTORIZZATO A TRACCIARE IL RISO BIO

Solo quando sarà firmato il decreto diverranno operativi i nuovi sistemi di raccolta dei dati sul risone bio prodotto in italia

Il Ministero delle politiche agricole ha autorizzato l’Ente Nazionale Risi a modificare il sistema informatico con cui raccoglie e gestisce i dati sulla produzione risicola nazionale per garantire la tracciabilità e rintracciabilità del riso biologico italiano. Lo attesta una lettera inviata ai componenti del tavolo tecnico sull’agricoltura biologica. Un decreto che sarà esaminato dalla Conferenza Stato Regioni nelle prossime settimane conterrà una norma ad hoc per varare il nuovo sistema di tracciabilità e aggiornare il quadro sanzionatorio per i produttori bio, onde prevedere le casistiche di mancata comunicazione dei dati all’Ente Risi. Se il decreto fosse firmato entro aprile la tracciabilità del riso biologico potrebbe partire già in questa campagna risicola. E’ quanto avevano richiesto sia Federbio che l’Ente Risi.

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI