Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

DICEMBRE, PREZZI +4%

raccolti

A dicembre, i prezzi mondiali del riso sono aumentati nuovamente del 4%, trainati da una forte domanda proveniente dal Sud-Est asiatico, in particolare dall’Indonesia e dalle Filippine. L’allentamento delle misure sanitarie in Cina tende inoltre a riattivare il mercato delle importazioni.

All’inizio di gennaio, i prezzi mondiali sono rimasti fermi, poiché gli esportatori hanno continuato ad acquistare riso sui mercati interni in previsione delle vendite a Indonesia, Filippine e Bangladesh.

Nel 2023, si prevede una buona tenuta dei prezzi mondiali in tutti i mercati di esportazione a causa della riduzione del 2,4% della produzione mondiale, il calo maggiore dal 2002. A dicembre, l’indice Osiriz/InfoArroz (Ipo) è salito di 7,4 punti a 213,2 punti (base 100=gennaio 2000) dai 205,9 punti di novembre. All’inizio di gennaio, l’indice Ipo ha raggiunto il livello più alto da maggio 2021, a 215 punti. Il rapporto mensile Inter-rice è realizzato da Patricio Méndez del Villar, ricercatore presso il Centre de Coopération Internationale en Recherche (www.cirad.fr).

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio