Crostata di riso

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 714 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: casseruola, coltello, cucchiaio...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 714 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 16 – Difficoltà di esecuzione: Media –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Fornello – Utensili da cucina: casseruola, coltello, cucchiaio di legno, scolapasta, pentolino, pirofila da forna – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 350 grammi 1162
farina di frumento tipo 00 1 cucchiai 340
aglio 1 spicchi 41
cipolla 0,5 numero 13
zucchina 300 grammi 33
fungo 200 grammi freschi 40
latte di vacca uht, parzialmente scremato 25 decilitri 1150
parmigiano 3 cucchiai grattugiato 1161
burro 60 grammi 454,8
sale Q.B.
pepe Q.B.
prezzemolo Q.B.

Preparazione:

Cuocete il riso in abbondante acqua, bollente e salata, scolatelo e conditelo con 20 gr di burro e il parmigiano grattugiato. Mondate le zucchine e i funghi, lavateli ed affettateli sottilmente. In una casseruola, rosolate la cipolla e l’aglio, tritati finemente, con circa 20 gr di burro e, appena iniziano a prendere colore, unitevi le verdure affettate; aggiustate di sale e pepe, secondo il vostro gusto, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco basso, per 25 min circa. In un pentolino, amalgamate il burro rimasto con la farina, diluite con il latte e portate a ebollizione, mescolando in continuazione, in modo da ottenere una besciamella omogenea. Sul fondo di una pirofila unta, adagiate il riso, stendetevi sopra le verdure, dopo avervi incorporato il prezzemolo tritato, e coprite con la besciamella. Passate in forno preriscaldato a 220 gradi, per circa 15 minuti, e servite.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI