Minestra di funghi e piselli

FacebookGoogle+LinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 254 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Bassa –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: casseruola, coltello, cucchiaio...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 254 –  Durata della preparazione: 60 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Bassa –  Varietà di Riso utilizzata: Arborio – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: casseruola, coltello, cucchiaio di legno, pentola, mestolo – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 200 grammi 664
piselli 100 grammi 52
cipolla 1 numero 26
sedano 1 numero gambo 20
fungo 30 grammi secchi 6
parmigiano 50 grammi grattugiato 193,5
olio di oliva 3 cucchiai 2697
brodo vegetale 1,5 litri 7,5
prezzemolo Q.B.
sale Q.B.
pepe Q.B.

Preparazione:

In una pentola abbastanza capace mettete due cucchiai di olio e metà cipolla, tritata sottilmente; fate rosolare, poi aggiungete i piselli in scatola sgocciolati, il sale, un mestolo di brodo e cuocete, per circa 10 minuti. Nel frattempo, in una casseruola mettete i funghi, scolati e tagliati, dopo averli lasciati a bagno in acqua tiepida, precedentemente, per circa 1 ora; unitevi il sedano, lavato con cura più volte sotto l’acqua corrente, e l’altra mezza cipolla tritata, aggiungete un uccchiaino di olio, un pizzico di sale e un pochino di pepe. Lasciate cuocere lentamente, per circa 30 minuti, versando, ogni tanto, qualche cucchiaio di brodo. Unite ai funghi i piselli, cotti con il brodo, fate prendere bollore, lasciate insaporire per alcuni minuti, poi versate il riso e portatelo a cottura. Prima di togliere il riso dal fuoco, condite con il prezzemolo tritato e con il parmigiano; mantecate per alcuni minuti e servite.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI