Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

GIUNTA LONTANA DALLA RISAIA

da | 29 Giu 2024 | NEWS

Cirio
Nasce la nuova Giunta regionale del Piemonte e cala nuovamente il gelo tra il governatore Alberto Cirio e la filiera del riso. Già nella passata legislatura i risicoltori sono stati trascurati dall’Amministrazione di Centrodestra, che ha privilegiato smaccatamente le aree di Cuneo, Asti e Torino a danno del Piemonte Orientale (la nostra denuncia).
In questo nuovo mandato Cirio ha confermato la lontananza facendo tabula rasa della rappresentanza vercellese, che non ha nessun posto in giunta. Il siluramento di Riva Vercellotti non è passato inosservato nelle cascine che contano e la conferma di Matteo Marnati all’ambiente non sembra entusiasmare gli agricoltori novaresi, che, nella gestione della partita irrigua di Est Sesia, lo hanno giudicato più attento agli interessi lomellini che a quelli della terra in cui è eletto. Ma quel che preoccupa di più i risicoltori è la conferma del baricentro cuneese nelle politiche agricole piemontesi. Più che mai è necessaria una suddivisione per province delle risorse dello sviluppo rurale. Che il neoassessore Bongioanni prenda dunque buona nota: gli errori già commessi sono molti (si veda l’elenco) e questa Giunta sarà giudicata sulle graduatorie che portano – o, nel caso del Piemonte orientale – non portano soldi in azienda, più che sulla lotta ai cinghiali.

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio