Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ZAFFERONI DA OSCAR 

Zafferoni

Pavia tra i protagonisti degli Oscar Green nazionali della Coldiretti: al giovane risicoltore di Mede (PV) Giuseppe Zafferoni Masinari un riconoscimento nella categoria “Impresa digitale” del premio all’innovazione in agricoltura promosso da Coldiretti Giovani Impresa.

 

#STO COI CONTADINI

I riconoscimenti – precisa Coldiretti Pavia – quest’anno sono dati a Venezia in occasione del Villaggio Coldiretti #stocoicontadini. Qui è allestito il salone della creatività giovane con le soluzioni ideate dalla mente degli agricoltori under 35 in tema di innovazione di prodotto, transizione ecologica e sostenibilità sociale.

Presenti all’appuntamento, insieme al Presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini e al Delegato nazionale dei Giovani Enrico Parisi, anche una delegazione di Coldiretti Pavia guidata dal Presidente Silvia Garavaglia e dal Direttore Antonio Tessari.

 

IMPRESA DIGITALE

Il 27enne Giuseppe Zafferoni Masinari – spiega Coldiretti Pavia – si è aggiudicato un riconoscimento nella categoria “Impresa digitale”. Nelle sue risaie in Lomellina, grazie a una tecnica antica rivisitata in chiave moderna e combinata con l’agricoltura di precisione, Giuseppe riesce a risparmiare fino al 60% di acqua.

Si tratta – spiega Coldiretti Pavia – del cosiddetto trapianto meccanico: le piantine di riso vengono coltivate inizialmente in vivaio e poi trasferite in campagna, quando raggiungono un’altezza di circa una spanna. Il trapianto nel fango della risaia avviene tramite una macchina sviluppata con ingegneri indiani specializzati. Questo metodo consente di risparmiare il 40% d’acqua rispetto alle tecniche tradizionali di semina in acqua o a secco, poiché il trapianto avviene più tardi nella stagione.

DRONI E SENSORI

Una volta conclusa la fase di trapianto – spiega Coldiretti Pavia – la crescita del riso viene costantemente monitorata grazie a strumenti tecnologici di precisione come droni e sensori hi-tech, che rilevano anche il fabbisogno idrico delle piante, per garantire una crescita migliore e ottimizzare al tempo stesso l’utilizzo dell’acqua. Tutto ciò permette a Giuseppe Zafferoni Masinari di ridurre la quantità di acqua necessaria alla coltivazione fino al 60% rispetto ad altre tecniche di coltivazione.

IL COMMENTO DI SILVIA GARAVAGLIA

«Per me questo riconoscimento è una grande occasione – spiega l’imprenditore agricolo pavese – per far conoscere il mio progetto a sempre più persone in tutta Italia”. “È importante sostenere il ritorno alla terra dei giovani e la capacità dell’agricoltura italiana di offrire opportunità occupazionali e di crescita professionale – sottolinea Silvia Garavaglia, Presidente di Coldiretti Pavia – Quello agricolo è un settore strategico per il nostro territorio, grazie anche a una nuova generazione di giovani imprenditori attenti all’innovazione e alla sostenibilità. Per questo motivo – conclude il Presidente di Coldiretti Pavia – è determinante da una parte rimuovere gli ostacoli burocratici che gravano sull’insediamento degli under 35 in agricoltura, e dall’altra sostenere la redditività aziendale anche attraverso gli strumenti messi a disposizione da Ismea e da Regione Lombardia»

.

Puoi seguirci anche sui social: siamo su facebook, e linkedin. Se vuoi essere informato delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio