Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ALLA SCOPERTA DEL RISO ANDALUSO

da | 1 Nov 2015 | Riso in cucina

DSC00907Il riso è uno degli alimenti più consumati del mondo e un ingrediente essenziale della gastronomia spagnola. Basti dire che la Spagna è il secondo produttore in Europa di questo cereale e, nei ristoranti e nelle taverne della penisola iberica, i piatti a base del chicco bianco sono numerosi e tutti saporiti. Il Spagna, a differenza che in Italia o in altri Paesi (ad esempio la Cina), non si mangia mai riso in bianco: questo cereale viene sempre accompagnato da spezie di vario tipo, come lo zafferano o la curcuma, o da soffritti di cipolle. Da preparazioni più semplici si arriva a piatti più complessi come quello che è forse il cibo spagnolo più conosciuto al mondo, la paella, così chiamata perché si cucina nella “paellera”, cioè una speciale e tipica padella. Ma non solo: usando lo zafferano, la salsa “alioli” e mischiando il tutto a una zuppa di pesce si ha l’arròs a banda; invece, arròs amb fesols i naps è riso con fagioli e rape; al forn è, ovviamente, al forno.

Il fu introdotto in Spagna dagli arabi nell’VIII secolo. Il territorio scelto fu la zona che oggi conosciamo con il nome di “Albufera” (15/20 km da Valencia), infatti le caratteristiche fisiche di quest’area sono ideali per la coltivazione del riso, visto che esistono differenti zone paludose e zone umide facilmente inondabili. Altre aree di coltivazione sono il Delta dell’Ebro e le paludi del Guadalquivir (in fiume che taglia in due Siviglia) nella zona del Parco di Doñana. Esistono anche marchi di Denominazione d’origine che tutelano la qualità e le caratteristiche proprie della produzione di alcune regioni, come l’Arroz de Valencia (che viene coltivato nella zona del parco naturale dell’Albufera di Valencia), l’Arroz del Delta del Ebro a Tarragona e l’Arroz de Calasparra, che si produce in Murcia e ad Albacete. (Puntata 1 – nella foto piccola, una veduta di Marbella) Autore: Agnese Pellegrini – foto Paolo Viana (01.11.2015)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio