SISCO LENTO, SCATTA LA PROROGA

Un decreto ufficializza il problema che abbiamo denunciato. L'Amministrazione prolunga i termini

La Regione Lombardia con Decreto 170 del 12 gennaio, pubblicato sul BURL n.3 del 17 gennaio 2017, dispone la proroga dei termini concessi agli uffici regionali per il completamento delle istruttorie e l’ammissione a finanziamento delle domande per l’op. 8.1.01 relativa al “Supporto ai costi di impianto per forestazione ed imboschimento”. Con il Decreto Regionale i termini per il completamento delle istruttorie da parte degli UTR (Uffici Territoriali Regionali) slittano dal 13 gennaio al 15 febbraio 2017. I termini per la formazione delle graduatorie sono prorogati dal 27 gennaio al 21 febbraio 2017 e quelli per la comunicazione delle domande ammesse a finanziamento sono prorogati dal 3  al 24 febbraio 2017. La causa dell’ ennesima proroga di termini (in precedenza erano stati prorogati i termini per le istruttorie del primo bando della op.4.1.01 e della stessa 8.1.01, oltre che della op. 16.2.01 sui progetti innovativi, e di tutte le operazioni ricomprese nella misura 10 relativa ai pagamenti agro-climatico-ambientali) sarebbe dovuta, come si legge nel decreto, a malfunzionamenti del portale informatico regionale SISCO che solo al 22 dicembre 2016 avrebbe rilasciato l’ applicativo per l’effettuazione delle istruttorie da parte degli uffici. Un’ulteriore conferma della travagliata esistenza del portale SISCO, più volte al centro di denunce di malfunzionamento da parte degli agricoltori e dei tecnici e di cui ora sarebbero vittima anche gli uffici della Regione.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI