Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RANA HA NOSTALGIA DEL CHICCO

da | 5 Lug 2006 | Riso in cucina

"Ho nostalgia del riso perch‚ fa parte della mia infanzia, ho tentato da buon veronese della Bassa di farlo sposare con tagliatelle e tortellini ma sono creature della cucina che non si amano". Con questo amarcord Giovanni Rana ha chiuso la kermesse del riso Chicco Ostiglia nell’omonima cittadina mantovana. Rana ha presieduto la giuria che ha premiato i cuochi. Mirabili le loro interpretazioni proposte durante la settimana di Chicco Ostiglia, tutte all’insegna del connubio terra-mare-fiume. Sono stati premiati Fabrizio Martinelli, gastronomo juniores de La Bellis di Ostiglia, Arneo Nizzoli del Nizzoli di Villastrada, Gianni Sacchetto chef dal ceppo mantovano de Il Nuovo Mandrillo di Sorg…, Mara Corsini de Il Vecchio Cornione di S. Benedetto Po, Stefano Zaniboni, cuoco con radici mantovane del Maffei di Verona, Gianluca Bergamaschi de La Capannina di Acquanegra sul Chiese, senza dimenticare i risutŠr della Pro Loco Alessandro Sanna, Vittorio Tonioli e Roberto Bianchi. Rana si Š lasciato andare anche ad alcuni giudizi impegnativi sul nostro cereale. "Il Carnaroli – ha detto infatti l’imprenditore della pasta – Š un riso polposo ed Š buono, inoltre sta dando problemi al Vialone nano, non saprei quale preferire".

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio