Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

OCCHIO AL CHICCO IMPERFETTO

da | 1 Lug 2021 | NEWS

Fenix della 3u vision

Fenix è la prima selezionatrice quadricromatica per il riso. E’ prodotta dalla 3U Vision di Imola e lavora fino a 30 tonnellate di riso all’ora, con un controllo che si spinge sino a 7 frequenze. Si tratta di un’apparecchiatura versatile, ideale per la grande riseria come per il piccolo produttore che vuole lavorare il proprio riso. Infatti, la macchina è costituita da moduli: si parte da una release che seleziona 2 tonnellate di cereale all’ora, per salire fino a 30, con diversi costi e ingombri. Sul piano economico, Fenix permette un minor scarto (nell’ordine del 15%) grazie alle elettrovalvole dal passo più stretto. Inoltre, Fenix monta di serie l’infrarosso, che in genere nelle selezionatrici è un optional. Ma vediamo nel dettaglio quali apparecchiature permettono a Fenix di lavorare così bene.

Come funziona la Fenix della 3u Vision

Innanzi tutto, le telecamere multispettrali SWIR ad altissima risoluzione (1024 pixel) fino a 4 frequenze permettono risultati fino ad oggi inarrivabili nel riconoscimento dei polimeri, nella selezione di gusci e corpi estranei e nei casi dove ci siano differenze chimiche anche non evidenti. L’utilizzo contemporaneo di sistemi ottici RGB, SWIR e IR fino a 8 frequenze ne fanno una macchina unica (lo standard sono 4 frequenze); i Led che riproducono lo spettro della luce solare sono strumenti di ultima generazione e permettono di rilevare anche le minime sfumature di colore; le Ev custom di nuova generazione, con un passo di 3.2mm, che sono state sviluppate da 3U Vision, raggiungono valori eccezionali sia in velocità che in durata e permettono di raddoppiare il numero di elettrovalvole per canale, in modo da aumentare notevolmente la velocità di produzione, ridurre la quantità di prodotto espulso erroneamente e ridurre il consumo di aria compressa.

Aggiungiamo pure che il sistema RISE-UP permette di avvicinare il punto di lettura come in nessun’altra selezionatrice sul mercato (distanza pressoché dimezzata rispetto allo standard attuale) e riduce gli errori dovuti alle differenti velocità di caduta dei prodotti. Da non dimenticare il Led multifrequenza con lente focalizzante, il regolatore di pressione automatico, l’analisi morfologica del prodotto, il sistema di equalizzazione dei segnali, l’autoregolazione e l’equalizzazione delle portate… Due display da 15 pollici presentano le informazioni sempre in vista, mentre IOT ready, sistema compatibile con IOT 4.0, permette lo scambio di informazioni relative a portata stimata, quantità di scarto stimato, numero di espulsioni, caratteristiche morfologiche del prodotto etc. per saperne di più scarica la brochure. (Informazione pubblicitaria a cura di 3U Vision)

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, TwitterLinkedin