MACCHINE, VERCELLI FINANZIA

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailDa lunedì 20 gennaio gli agricoltori potranno chiedere alla Provincia di Vercelli un contributo per l’acquisto di macchine ed attrezzature agricole del 20% (30 per le aziende che hanno...

DSC00310_1Da lunedì 20 gennaio gli agricoltori potranno chiedere alla Provincia di Vercelli un contributo per l’acquisto di macchine ed attrezzature agricole del 20% (30 per le aziende che hanno sede in zona montana) della spesa ammissibile, compresa tra 1000 e 10000 euro. “Ancora una volta” – dice il Presidente della Provincia Riva Vercellotti – “la Provincia riesce, grazie ad una oculata gestione del bilancio, a realizzare qualcosa di concreto per chi, con tanta fatica, investe ancora nell’agricoltura. Lo stanziamento previsto è pari a 112.747,53 euro”. Hanno precedenza di finanziamento l’acquisto di macchine ed attrezzature agricole con caratteristiche importanti di riduzione dell’impatto ambientale, di innovazione dei processi produttivi, di benessere animale, di aumento della redditività e le domande delle aziende agricole di montagna o collocate nei parchi. Le domande dovranno pervenire alla Provincia di Vercelli dalle ore 9,30 di lunedì 20 gennaio 2014 alle ore 12,00 di venerdì 28 febbraio 2014. Tutte le informazioni necessarie, il modello di domanda, le istruzioni si trovano sul sito internet della Provincia www.provincia.vercelli.it presso l’area tematica del Settore Agricoltura. È possibile inoltre contattare il Servizio Miglioramenti Agrari e Fondiari presso i locali di via Edmondo De Amicis n. 6 a Vercelli o ai sotto specificati indirizzi di posta elettronica e ai numeri telefonici: tona@provincia.vercelli.it – 0161 597 667; carenzoa@provincia.vercelli.it – 0161 597 656; francese@provincia.vercelli.it 0161 597 668. (17.01.14)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI