IL RISOTTO DEL GIORNALISTA

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailTempo di risotti fumanti e soprattutto formaggiosi! Un lettore ci invia la sua ricetta del risotto alla zucca con fontina e speck, una prelibatezza. Ecco come lo prepara Emiliano Falconio,...

RISOTTOZ2Tempo di risotti fumanti e soprattutto formaggiosi! Un lettore ci invia la sua ricetta del risotto alla zucca con fontina e speck, una prelibatezza. Ecco come lo prepara Emiliano Falconio, giornalista di Roma ma di origini abruzzesi. Innanzi tutto gli ingredienti (generosi), che sono per 4 persone: 400g di riso vialone nano, 400g di zucca, 1 cipolla, una costa di sedano, una foglia di alloro, 200g di fontina, 100g di speck, 1,5lt di brodo vegetale, olio e sale e prezzemolo tritato q.b. Quindi la preparazione: per prima cosa, mondate la zucca, come pure la 1/2 cipolla e il sedano. Tagliate tutto a quadrettoni e mettete a brasare in una casseruola con l’olio e la foglia di alloro. Coprite e cuocete a fuoco lento per 15/20 minuti. A cottura ultimata frullate il tutto (tranne la foglia di alloro) e mettere da parte. In un altro recipiente, tagliate la fontina e lo speck a cubetti. A questo punto, tritate finemente la cipolla restante, mettetela in una casseruola con un po’ di olio e quando risulta imbiondita aggiungete il riso. Tostate per 4/5 minuti, quindi sfiammate con mezzo bicchiere di vino bianco ‘fermo’. Quando il vino sarà ben incorporato al riso, irrorate con il brodo vegetale (poco per volta) fino a metà cottura (circa dieci minuti). Aggiungete ora la purea di zucca e continuate la cottura aggiungendo il brodo. Quando il riso risulterà al dente (18 min), spegnete il fuoco lasciando riposare il tutto per tre minuti (coprite la casseruola con un coperchio). Passati i tre minuti, mantecate il riso con la fontina e lo speck (conservate un bicchiere di brodo, da aggiungere qualora il composto risultasse troppo addensato). Il vostro risotto è pronto: servite su piatti piani spolverando di prezzemolo tritato. E buon appetito! (24.11.13)

Categorie
Riso in cucina
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI