"IL RISO TRATTATO CON IL BEAM PUO' ESSERE ESPORTATO ANCHE NEGLI USA"

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailAll’inizio dei trattamenti, vi abbiamo informati che era stato autorizzato in deroga dal 1 maggio al 28 agosto l’uso di Beam Rice, il prodotto Dow a base di triciclazolo...

1210027041All’inizio dei trattamenti, vi abbiamo informati che era stato autorizzato in deroga dal 1 maggio al 28 agosto l’uso di Beam Rice, il prodotto Dow a base di triciclazolo che viene utilizzato nella prevenzione della Pyricularia grisea, l’agente patogeno del brusone. Dagli Usa arriva adesso un’altra novità, che riguarda sempre questo agrofarmaco. In quel Paese infatti, è stato registrato un Import Tolerance di 3.0 ppm per la sostanza attiva Tricyclazole (vedere il link del Federal Register http://www.gpo.gov/fdsys/pkg/FR-2014-06-11/pdf/2014-13404.pdf) che favorirà l’esportazione di riso italiano verso quel il mercato statunitense. “Abbiamo raggiunto un importante traguardo per i risicoltori italiani” è il commento di Dow Agrosciences, che ricorda agli agricoltori come il limite massimo di Residuo (LMR)  fissato in Europa per la sostanza attiva Tricyclazole è 1 mg/kg. (12.06.14)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI