FUGAGNOLI A CIA PAVIA

Subentra al direttore Vercesi
Paola Fugagnoli
Nella foto: a sinistra Elena Vercesi, a destra Paola Fugagnoli

Quarantatre anni, laureata in Pianificazione urbanistica, ambientale e territoriale al Politecnico di Milano, Paola Fugagnoli è la nuova direttrice di Cia-Agricoltori Italiani Pavia. Subentra a Elena Vercesi che, dopo oltre quarant’anni di Cia, di cui gli ultimi 10 passati alla direzione della Confederazione pavese, ha lasciato l’incarico, avendo raggiunto la meritata pensione.

“E’ stata una bellissima esperienza, iniziata nel 1979”, ha dichiarato Elena Vercesi. “Anni molto intensi e in certi periodi anche molto difficili. Nel 2011 la nostra organizzazione si trovava in gravissime condizioni finanziare ed ad un passo dal default. Oggi Cia Pavia ha ritrovato un suo equilibrio operativo, una stabilità organizzativa e un assetto finanziario e patrimoniale sicuri. Il fattore essenziale che ha permesso di superare quelle difficoltà, attraverso una vera e propria “cura da cavallo”,  sono state le persone, gli associati e i dipendenti, che hanno accettato sacrifici economici e si sono assunti responsabilità nella nuova gestione per contribuire al risanamento. Possiamo ora dire”, ha sottolineato Vercesi, “che di fronte a noi c’è una struttura capace di affrontare e rispondere a tutte le esigenze. Sono certa che con la nuova direzione di Paola Fugagnoli tutti queste positività potranno ancora migliorare e portare la nostra organizzazione a raggiungere sempre migliori obiettivi, nella speranza che presto questa pandemia possa essere solo un ricordo”.

Per Paola Fugagnoli che approda alla direzione di Cia Pavia dopo aver collaborato con il Gal Alto Oltrepò Srl, ora Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò, inizia quindi un nuovo percorso lavorativo “ricco di sfide e di opportunità di crescita professionale”.

I ringraziamenti di Paola Fugagnoli, nuova direttrice di CIA Pavia

“Sono onorata di ricoprire questo ruolo e so di poter contare su una dirigenza e su risorse umane altamente qualificate per continuare in modo ottimale le nostre attività al servizio all’agricoltura e della persona”, ha dichiarato Fugagnoli. “Ringrazio il presidente Davide Calvi e l’intera giunta per la fiducia accordatami e la direttrice uscente Elena Vercesi per la grande professionalità e la disponibilità a trasmettermi le sue competenze”.

Un sincero ringraziamento ad Elena Vercesi e un grosso in bocca al lupo a Paola Fugagnoli sono giunti dal Presidente di Cia Pavia Davide Calvi. “Elena Vercesi ha raccolto un’eredità difficile e con grande competenza e dedizione ci ha traghettato verso acque tranquille”, ha commentato Calvi. “Ci lascia, oggi, un’associazione solida ed efficiente. Questi anni di lavoro insieme, spalla a spalla, sono stati per me di grande formazione, mi hanno aiutato a crescere come presidente e hanno permesso a tutti noi di essere orgogliosi di Cia Pavia, a lei va il mio ringraziamento personale e quello di tutta la Giunta. Paola Fugagnoli”, ha aggiunto Calvi, “già in questi ultimi mesi ha collaborato strettamente con la direttrice uscente e verrà affiancata ancora per qualche tempo per passare al meglio le consegne. A lei va il nostro più grande in bocca al lupo, certi che il lavoro insieme sarà fruttifero e ricco di stimoli”. (Fonte: Cia Pavia)

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, TwitterLinkedin

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI