FIERA IN CAMPO: STOP PER CORONAVIRUS?

Verso la sospensione la manifestazione principale del mondo risicolo

L’emergenza Coronavirus potrebbe far saltare la Fiera in campo. La decisione sarà presa dalle autorità piemontesi nelle prossime ore a Torino e sarà ufficializzata domani. Immaginiamo l’amarezza dei risicoltori, ma pare che la stessa Anga, che organizza l’evento e subirebbe il maggiore danno da un rinvio a data da destinarsi, si sia subito attivata perché fosse messa al primo posto la sicurezza dei cittadini. Ogni anno la Fiera in Campo attira a Caresanablot, alle porte di Vercelli, decine di migliaia di visitatori da tutta Italia ma soprattutto da Piemonte, Lombardia e Veneto, le aree più colpite dal virus. Inevitabile uno stop, per una comunità di lavoratori che vive anche del rapporto collaborativo con il territorio vercellese. La manifestazione dovrebbe aprirsi (si sarebbe dovuta aprire) il 28 febbraio, venerdì mattina, con un convegno organizzato in collaborazione con Risoitaliano.eu e proseguire fino a domenica.

Categorie
Uncategorized
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI