Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

DOSSIER ANTI-CAMBOGIA: L'IMPORT NON SI FERMERA' DA SOLO

da | 7 Giu 2014 | NEWS

L’ondata di importazioni di riso cambogiano è destinata ad arrestarsi naturalmente? No, perché alla 5ª world rice conference svoltasi a Hong Kong nel novembre sccrso il rappresentante degli esportatori cambogiani ha evidenziato l’intenzione di continuare la rapida espansione delle esportazioni anche nei prossimi anni. A fronte delle 328 mila tonnellate di riso lavorato esportate nella campagna 2012/2013 (di cui 181 mila nella UE), i rappresentanti cambogiani hanno indicato come obiettivo dei prossimi anni un surplus esportabile di 3,35 milioni di tonnellate di riso greggio, pari a 2,08 milioni di tonnellate di riso lavorato (superiore all’intero consumo UE di 1,5 milioni di tonnellate di indica).  Nel 2012/13 l’Unione europea ha assorbito il 55% del volume totale esportato dalla Cambogia, percentuale salita al 59% nei primi sette mesi della campagna in corso. La Cambogia è – già nella campagna 2012/2013 – il primo partner commerciale dell’Unione europea superando la Thailandia, per anni il principale Paese esportatore di riso lavorato verso l’Unione europea, le cui importazioni sono assoggettate al dazio di 175 euro/t. Da settembre 2013 ad aprile 2014 le importazioni di riso lavorato dalla Cambogia hanno riguardato 157.897 tonnellate, facendo registrare un aumento di 48.205 tonnellate (+44%) rispetto allo stesso periodo della campagna precedente (109.692 tonnellate). La proiezione a fine campagna permette di prevedere un volume di importazione totale di riso lavorato dalla Cambogia di circa 235.000 tonnellate, con un incremento di 54.000 tonnellate rispetto alla campagna 2012/2013 (+30%). A fine aprile – è l’analisi dell’Ente Risi, recepita dal Mise – il volume complessivo delle importazioni UE di riso lavorato ha raggiunto le 435.029 tonnellate, facendo registrare un incremento di 99.941 tonnellate (+30%) rispetto al dato di un anno fa (335.088 tonnellate) che a fine campagna era già arrivato al livello record di 487.509 tonnellate. La campagna in corso si chiuderà registrando importazioni di riso lavorato prossime alle 600.000 tonnellate. (ULTERIORI DETTAGLI ALLE ORE 18)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio