COSA NE PENSATE DEL PREZZO?

La crisi avanza e i prezzi salgono. Se confrontiamo quanto Š stato pagato il risone all'agricoltore dall'industria e quanto Š pagato il chilo di riso lavorato all'industria dalla distribuzione,...

La crisi avanza e i prezzi salgono. Se confrontiamo quanto Š stato pagato il risone all’agricoltore dall’industria e quanto Š pagato il chilo di riso lavorato all’industria dalla distribuzione, notiamo un incremento tra 2005 e 2011. Il 2005 Š stato l’anno della svolta per il riso italiano, perch‚ si Š sentito l’effetto dell’allargamento dell’Unione europea a dieci nuovi paesi consumatori e perch‚ la riforma delle regole comunitarie, cioŠ l’Ocm riso, ha indotto un calo dei prezzi del prodotto greggio. Anche questo tuttavia Š un anno di crisi e di passaggio: una nuova riforma della Pac Š alle porte e alle spalle ci siamo lasciati ormai da tempo la grave crisi alimentare mondiale che ha provocato incrementi fortissimi nei listini internazionali, affamando interi popoli. Dalle statistiche ufficiali sappiamo inoltre che il consumo annuo di riso in Italia dopo essere cresciuto per effetto dell’immigrazione europea Š calato nuovamente ai livelli storici (5,5 kg per abitante), una cifra che comprende anche il riso trasformato in merendine e in altri prodotti alimentari. Nelle tabelle che trovate nel menu a sinistra cliccando su ‘I prezzi del riso’ potrete farvene voi stessi un’idea. Come sempre ci limitiamo a registrare questi dati e a mettervi nelle condizioni di confrontare il prezzo del riso che comprate con quello che lo stesso riso greggio necessario a produrre il vostro chilo Š costato all’industria e con il prezzo a cui essa lo ha venduto al supermercato o al negozio che poi lo vende a voi. In questa tabella, vi forniamo i prezzi pagati nel 2011 per le variet… di riso raccolte nelle risaie italiane nella primavera dello stesso anno e successivamente immesse sul mercato. Confrontando i valori del 2011 e quindi il prezzo pagato all’industria con il prezzo del vostro pacchetto riso (ovviamente dovete considerare il prezzo al chilogrammo), potete verificare da soli quanto costi l’ultimo passaggio, quello che porta il riso italiano dall’ultimo impianto di lavorazione fino a casa vostra. Confrontando invece il prezzo pagato all’agricoltore con quello praticato dal vostro negoziante, avrete la percezione di quanto sia grande il divario tra prezzi all’origine e prezzi al dettaglio. Questo confronto, sia chiaro, non permette di valutare la congruit… dei prezzi, ma potrete avere un’idea pi— chiara dei diversi “pesi” che concorrono a determinare il valore del riso che mangiate. Se poi volete commentare la questione, il nostro forum Š aperto!

Categorie
Riso in cucina
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI